News Garbage - Shirley Manson

Pubblicato il marzo 16th, 2012 | da Greta C

0

10 Giorni Suonati, lineup completa. La conferenza stampa

La conferenza dei 10 Giorni Suonati si contraddistingue fin da subito per un impatto e una modalità d’interazione diversa rispetto le comuni conferenze stampa. Un appuntamento gastronomico che s’incrocia con gli interessi musicali rappresentati da Claudio Trotta, fondatore della Barley Arts sulla scena ormai da più di trent’anni. I nomi sono di assoluto primo piano rispetto ad una scena musicale che vede parecchi ritorni. Il grandissimo nome, di cui non sapevamo già la presenza, sono sicuramente i Garbage senza dimenticare Mika e i G3. La band di Shirley Manson ritornerà con un disco di cui anche noi di MelodicaMente stiamo seguendo la sorte molto da vicino. Ritornando però a parlare dei “10 Giorni Suonati” la manifestazione si terrà sempre al Castello di Vigevano, in Piazza Ducale 1 di Vigevano ma, comunque sia, il castello è uno dei monumenti principali che si vedono appena varcate le porte della cittadina in provincia di Pavia. Il festival si conferma dunque per la terza edizione di fila con un cartellone ormai ufficializzato e completo. Non dovrebbero esserci aggiunte all’ultimo minuto.

Garbage - Shirley Manson

Garbage - Shirley Manson | © Getty Images

10 Giorni Suonati: Lineup & Prezzi

Il cartellone ormai è completato e vedrà:

  • Il 13 giugno i Lynyrd Skynyrd + Molly Hatchet + Betta Blues Society al costo di 55 euro + diritti di prevendite.
  • Il 26 giugno ci saranno gli Incubus con ingresso previsto a 36 euro + diritti di prevendite.
  • Il 10 luglio sarà il momento dei Wolfmother con ingresso a 25 euro + diritti di prevendite.
  • L’11 luglio ecco che sul palco saliranno i Garbage e il costo per loro è di 30 euro + diritti di prevendite.
  • Il 19 luglio momenti di grande energia con Lenny Kravitz + Trombone Shorty & Orleans Avenue: costo di 45 euro + diritti di prevendite.
  • Domenica 22 luglio è il momento dei G3 con Joe Satriani, Steve Vai e Steve Morse: costo di 40 euro + diritti di prevendite.
  • Il 23 luglio sul palco salirà James Morrison con i Musicanti di Grema: 32 euro + diritti di prevendite.
  • Il 24 luglio è il momento di Mika in gran chiusura di questo festival quale i “10 giorni Suonati” che mira ad essere molto diverso dalle altre realtà europee. Il prezzo per il live sarà di 35 euro + diritti di prevendite.

Giunto alla terza edizione, il festival con il claim “Fuori Milano, dentro la musica!” si definisce appunto una manifestazione con tre grande caratteristiche principali quali musica, parole e sapori. La musica è ovviamente rappresentata dagli artisti presenti sul palco, le parole grazie ad un evento chiamato “Incontri con l’autore” dove ogni giorno vi saranno appunto alcuni scrittori che presentano i loro libri e scritti, creando così anche un momento di intrattenimento culturale diverso e sapori grazie a questo stretto collegamento fra Claudio Trotta e il figlio che cura tutta questa parte gastronomica. I prodotti saranno tutti di alta qualità: dalla pasta artigianale, passando per vini naturali fino a birre artigianali.

Il progetto “La Buona Musica è A.R.I.A”

All’interno della conferenza la parola è data anche al rappresentante del progetto A.R.I.A ossia “La buona musica è A.R.I.A” che nasce appunto dalla volontà di Barley Arts in collaborazione con l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, Design Politecnico di Torino e gruppo di ricerca sul Design Sistemico. Il progetto è nato lo scorso anno e quest’anno si è affinato ancor di più. In cosa consiste A.R.I.A? Nell’adottare un approccio sistemico quale strumento per ridurre l’impatto ambientale dell’evento, portando dunque ad un ragionamento sulla sostenibilità ambientale, sociale, economica ma anche sensoriale. Un evento che porta dunque ad una riduzione dell’impatto ambientale sviluppando nuovi scenari sostenibili di progettazione ma anche di fruizione degli eventi musicali. Questo progetto vede l’utilizzo di tecniche di questo tipo applicate davvero a tutto lo scenario: dai rifiuti, al cibo, alle bevande, all’allestimento, alla comunicazione e promozione, passando per i servizi offerti, senza dimenticare il fattore energia.

Una rassegna di grandi concerti dal vivo che animano dunque la cornice di un Castello di Vigevano che è stato difeso a spada tratta dagli organizzatori. Claudio Trotta confessa che proprio durante questa settimana il comune di Milano ha offerto ai “10 Giorni Suonati” lo scenario del castello milanese ma, come sottolinea lo stesso Trotta, ormai le decisioni erano state prese. Un Castello che essendo in qualche modo immerso nel verde con tanto di fiume a pochi chilometri si porta con sé alcuni classici problemi estivi vedasi le zanzare ma, come più volte sottolinea lo stesso rappresentante della Barley Arts, il popolo italiano vive l’esperienza live lamentandosi costantemente.

La conferenza stampa, dopo il momento culinario curato dal figlio di Trotta, inizia proprio con una spiegazione molto veritiera, da cosiddetto uomo sul campo, di Claudio Trotta che illustra come nel resto dell’Europa l’esperienza dei festival è totalmente diversa da qualsiasi manifestazione italiana. Se da una parte abbiamo un momento di vancanza, un vissuto condiviso, nel corrispettivo italiano abbiamo momenti che non riescono ad essere vissuti pienamente. Trotta ricorda anche l’esperienza di un festival in Germania dove durante un diluvio, nessuno si è lamentato ma ha tutti i presenti hanno continuato a divertirsi cosa alquanto impensabile in contesto italiano.

Molto importante anche la questione dei trasporti: per quattro concerti, almeno per ora, ossia quelli di Incubus, Garbage, Lenny Kravitz e Mika, ci sarà un prolungamento negli orari dei treni. Barley Arts si è attivata per garantire che i presenti allo spettacolo possano ritornare a casa propria evitando per forza l’uso dell’automobile e quindi grazie a ciò vi saranno dei treni speciali che collegheranno la Stazione di Vigevano con quella di Porta Genova a Milano. Il biglietto non sarà vendibile sul sito di Trenitalia ma disponibile tramite TicketOne anche se, tutte le notizie del caso verranno annunciate anche sul sito di “10 Giorni Suonati” e di “Barley Arts”.

Tags: , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi