News 24 Grana at home

Pubblicato il luglio 14th, 2011 | da Luisa Fazzito

0

24 Grana, il tour estivo passa dal Giffoni Film Festival

I 24 Grana partono con il loro tour estivo che farà tappa anche dal rinomato dal Giffoni Film Festival, il Nuvolari festival di Cuneo, dal Carroponte di Milano e dal festival Voci dal Sud in provincia di Salerno con Afterhours, Verdena e Subsonica. Queste le tappe del tour della band napoletana:

  • 15/07 OSTIA (ROMA) @ Open Bar
  • 17/07 GIFFONI VALLE PIANA (SA) @ Giffoni Film Festival
  • 28/07 CUNEO @ Nuvolari Festival
  • 29/07 SESTO S. GIOVANNI (MI) @ Carroponte
  • 30/07 SAN’ARSENIO (SA) @ Voci del Sud Festival
  • nuova data 03/08 QUARTU SANT’ELENA (CA) @ Arena beach
  • 05/08 SAN SEVERINO LUCANO (PZ) @ Pollino Music Festival
  • nuova data 13.08 CERVARO (FR) @ Notte Bianca
  • nuova data 16.08 FRANCAVILLA AL MARE (CH) @
  • 17/08 BARDINETO (SV) @ Balla Coi Cinghiali
  • 22/08 GALLIPOLI (LE) @ Parco Gondar
  • 27/08 LAVELLO (PT) @ TBA
  • 09/09 CASERTA @ CASERTA ROCK FESTIVAL
  • nuova data 10/09 BEINASCO (TO) @ Ritmi Urbani

Solo qualche giorno fa iTunes ha annunciato la nascita di una sezione di musica Napoletana, una dedica alla cultura del nostro Paese. Dal remoto “Canto delle lavandaie del Vomero”, anno 1200 circa, all’aggressività dei 24 Grana, una playlist lunga otto secoli. Per la band di Francesco Di Bella è un onore essere annoverati tra i protagonisti della nuova era della musica di Napoli, la tradizione melodica vive anche nelle contaminazioni rock e dub delle band più giovani come, appunto, i 24 Grana.

24 Grana - La Stessa Barca - Artwork | © Chiara Mirelli

Dopo la terza ristampa del CD “La Stessa Barca“, il 16 maggio è uscita la versione in vinile 180 Gr. in edizione limitata del nono album dei 24 Grana, edito da La Canzonetta/Sintesi3000 e distribuito da Self. L’album è stato registrato presso gli studi “Electrical Audio” di Chicago da Steve Albini (ingegnere del suono che non ha bisogno di presentazioni, già a lavoro con artisti come Nirvana, Pixies, PJ Harvey, Robert Plant, The Stooges, Mogwai, Gogol Bordello, Jon Spencer Blues Explosion, Motorpsycho, Wire e tantissimi altri).  Il disco, realizzato senza l’ausilio di “effetti speciali” è  caratterizzato dal particolare sound della band che spazia dalla new wave al dub, dal folk più classico e vicino alla tradizione all’immediatezza del rock’n’roll e del post-punk.  

Tags: ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi