News

Pubblicato il settembre 10th, 2016 | da Stefano Pellone

0

25 anni fa usciva “Smells like teen spirit” dei Nirvana

Correva l’anno 1991, molti ragazzini si dividevano i pomeriggi tra Bim Bum Bam e la neonata MTV e un video trasmesso quel giorno era destinato a cambiare per sempre la storia della musica: parliamo di “Smells Like Teen Spirit“, il singolo dei Nirvana e il primo estratto dal secondo album in studio “Nevermind“. Composto da Kurt Cobain, Krist Novoselic e Dave Grohl (l’unica canzone di “Nevermind” ad avere come autori tutti e tre i membri del gruppo) e prodotto da Butch Vig, il brano è un classico pezzo grunge con la tipica struttura strofa-ritornello in cui il riff principale di quattro accordi in tonalità di Fa minore è utilizzato durante l’introduzione e il ritornello con un’intensità alternata e dinamica.

Il nome della canzone nacque durante una notte dedicata all’alcol e al vandalismo in compagnia della sua amica, nonché cantante principale della band riot grrrl Bikini Kill, Kathleen Hanna che tracciò sul muro della casa di Cobain con la vernice spray la scritta “Kurt smells like teen spirit” (“Kurt profuma di Teen Spirit”) con l’intento di ridicolizzarlo. La frase si riferiva a un deodorante per adolescenti molto in voga all’epoca, il “Teen Spirit”, Kurt, che ignorava l’esistenza del deodorante finché il singolo non raggiunse il successo, lo lesse invece come un apprezzamento riferito alla discussione a proposito di anarchia e punk rock che avevano avuto quella sera, concludendo che profumasse ancora di uno “spirito adolescenziale” e “rivoluzionario“.

Il brano ebbe notevole successo anche grazie ad un video molto iconico, diretto da Samuel Bayer che fu scelto dal gruppo per la sua attitudine “punk”: il videoclip è ispirato al film del 1979 “Giovani guerrieri (Over the Edge)” di Jonathan Kaplan e dal film del gruppo punk Ramones “Rock ‘n’ Roll High School” e mostra i membri del gruppo esibirsi nella palestra di un liceo sotto gli occhi degli apatici studenti disposti sugli spalti e accompagnati dai balli di cheerleader sulle cui divise nere è stampato il simbolo anarchico dell’A cerchiata. Durante la canzone e nel ritornello la situazione degenera con la rivolta degli studenti che demoliscono il set e il frontman che sfascia la propria Fender Mustang. Al momento del montaggio la versione di Bayer non piacque a Cobain che decise di rimontare personalmente il video, realizzando la versione definitiva che venne poi diffusa.

Inaspettatamente sia il brano che il videoclip di “Smells Like Teen Spirit” ricevettero un’accoglienza positiva sia da parte dei critici che da parte del pubblico: la canzone si piazzò al primo posto della classifica dei singoli e raggiunse la vetta della classifica dei videoclip redatta da The Village Voice nel 1991 e fece vincere ai Nirvana le categorie Best New Artist e Best Alternative Group agli MTV Video Music Awards del 1992. Ormai non passava ora senza che il video dei Nirvana venisse trasmesso almeno una volta e nel 2000 il Guinness dei primati ha nominato “Smells Like Teen Spirit” il video più volte mandato in onda da MTV Europe. Negli anni successivi la stessa MTV ammise che quella canzone aveva cambiato interamente il look di MTV dandole una nuova generazione a cui vendere, la Generazione X per cui quella canzone divenne un inno, “l’inno dei ragazzi apatici” come fu battezzata da alcuni critici.

“Smells like teen spirit” ebbe un successo assolutamente inaspettato e sancì definitivamente l’ingresso dell’alternative rock nelle classifiche della musica mainstream nonostante, a detta dello stesso Kobain, fosse un maldestro tentativo di scrivere una canzone alla Pixies: “Stavo provando a scrivere la perfetta canzone pop. Fondamentalmente stavo provando a plagiare i Pixies. Devo ammetterlo. Quando ho sentito i Pixies per la prima volta mi sono sentito così unito a loro che avrei potuto fare parte di quel gruppo o perlomeno di una cover band. Abbiamo usato il loro senso dinamico, essere prima sommessi e tranquilli e poi fragorosi ed energici.”

Quali sono i riconoscimenti raggiunti da questa canzone epocale? “Smells Like Teen Spirit” è al nono posto nella classifica delle 500 canzoni migliori della storia stilata da Rolling Stone mentre la rivista musicale Kerrang! ha eletto la canzone come il singolo più bello di tutti i tempi. La canzone si è piazzata al primo posto tra “Le 100 migliori canzoni degli anni ’90” andato in onda su MTV e nel 2003 tra “Le 100 migliori canzoni degli ultimi 25 anni” secondo VH1. Nel 2014 è stata inserita al primo nella lista delle The 500 Greatest Songs of All Time stilata dalla rivista britannica New Musical Express. Il singolo è stato inoltre inserito alla seconda posizione della classifica stilata dal sito Acclaimed Music relativa ai brani più acclamati di tutti i tempi. “Smells Like Teen Spirit” è stata inserita nel videogioco Guitar Hero 5, insieme a una versione dal vivo di Lithium, e la Fender Mustang Lake Placid Blue per mancini suonata da Kurt Cobain durante le riprese del videoclip si trova esposta al Seattle Experience Music Project.

Ed ora alzate il volume.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi