News no image

Pubblicato il agosto 19th, 2009 | da Giuseppe Guerrasio

0

Addio a Fernanda Pivano, icona dell’arte e della cultura in Italia

Ieri, 18 Agosto 2009, si è spenta a Milano all’età di 92 anni Fernanda Pivano, giornalista, scrittrice, traduttrice e critica musicale italiana.
Il suo rapporto con la musica fu un amore doloroso, come lei stessa raccontava:

La musica è stata il grande dolore della mia vita. Suonavo il piano, avevo una maestra russa, ma ho smesso perché mio fratello mi prendeva in giro“.

In Italia fu la prima a scrivere di Bob Dylan nel 1966, poco dopo che sbocciò il suo amore per la musica, nel corso degli anni ebbe amicizie importanti, tra i cui Chet Baker, Fabrizio De André, la PFM, Morgan, Jovanotti e Ligabue.

Insieme a Fabrizio De André aveva lavorato a “Non all’amore né al denaro né al cielo“, ispirato all’Antologia di Spoon River nella versione della stessa Fernanda Pivano. Per Ligabue era anche apparsa nel video di “Almeno Credo”, mentre a Morgan aveva dato una mano nel realizzare il remake di “Non all’amore né al denaro né al cielo”.

Il suo interesse per la musica non si fermava qui, partecipò nel 1999 come giurato al Festival di Sanremo.

Nonostante ci occupiamo di musica non possiamo scordare che Fernanda Pivano nella sua vita ha dato ampio spazio a tutti i vari segmenti dell’arte e della cultura, interessata alla letteratura ebbe profonde amicizie con scrittori del calibro di Fitzgerald ed Hemingway.
Non disdegnò il cinema collaborando alla lavorazione del film tratto da “Il vecchio e il mare”.

Infine da ricordare il suo interesse e la sua influenza in Italia per l’America ed il movimento beat.

La ricordiamo con il video “Almeno Credo” di Ligabue e diamo un Addio di cuore a Nanda.

Tags: , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Informatico da sempre, blogger per passione, polemico per professione. Calabrese mezzosangue (per l'alta metà Campano), giro il mondo quando posso. Quando sono fermo ascolto musica. Amo i Pearl Jam, i Nine Inch Nails e gli Smashing Pumpkins. Il resto probabilmente mi piace molto. Ma niente neomelodico e pop scadente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi