News Mick Karn

Pubblicato il gennaio 5th, 2011 | da Luisa Fazzito

0

Addio a Mick Karn, celebre bassista dei Japan

E’ morto ieri, 4 Gennaio, Mick Karn, celebre bassista e tastierista dei Japan. Il musicista, da tempo malato di cancro,  è morto nella sua casa a Londra. Ieri, subito dopo la dipartita, sul suo sito ufficiale e sul suo profilo Facebook è stato pubblicato il seguente messaggio:

Chiedete a qualunque bassista chi siano i suoi bassisti preferiti e probabilmente tra questi sarà compreso Mick Karn. Molti infatti hanno intrapreso la carriera di bassista grazie al suo modo di suonare. In Giappone lo hanno definito “the God of bass guitar”, la sua influenza musicale è indiscussa, ha cambiato il modo di ascoltare e suonare il basso per le generazioni a venire“.

La strada per il successo di Karn si è spalancata nel 1974, in seguito all’incontro con David Sylvian e il suo fratello minore Steve Jansen, con i quali di li a poco avrebbe fondato i Japan. Il disco di debutto per la formazione art-rock è datatto 1978 con “Adolescent Sex“, a cui seguì “Obscure Alternatives“, mentre l’apice del successo fu raggiunto nel 1980 con il celebre “Gentlemen Take Polaroids” e nel 1981 con il capolavoro “Tin Drum“.

Mick Karn era tra i musicisti più noti e ricercati tanto che nel 1982 pubblicò il suo primo disco solista, “Titles”, al quale vollero collaborare diversi musicisti, da Jeff Beck a Gary Numann. Il disco spianò la strada per il suo successo solista che valse la fine della sua esperienza con i Japan.

Nel 2010 il musicista aveva annunciato che gli era stato diagnosticato un cancro in stato avanzato, per sostenerne le spese per le cure sono molti gli artisti che hanno annucniato concerti in suo favore, come Midge Ure, i Porcupine Tree e Masami Tsuchiya. I fondi raccolti dall’appello hanno permesso a Mick e alla sua famiglia di tornare a Londra per essere curato, dove si è spento ieri nella sua casa di Chelsea.

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi