News Adele | © BEN STANSALL/AFP/Getty Images

Pubblicato il luglio 9th, 2012 | da Pina Capuozzo

0

Adele, un album di filastrocche per il bebè in arrivo

Dopo aver annunciato di essere in dolce attesa, Adele ha inciso un cd da far ascoltare al suo bebè in arrivo. La notizia è giunta dal tabloid “The Sun“, che ha rivelato come la cantante pluripremiata ai Grammy Awards abbia deciso di registrate questo album contenente le più famose filastrocche, da lei interpretate affinché il bambino (il cui sesso non è  stato ancora dichiarato ufficialmente) possa abituarsi alla splendida voce della madre già prima della sua nascita.

Inoltre  Adele , che per ovvi motivi resterà lontana dal palco per qualche tempo, ha fatto sapere che la gravidanza sta procedendo a gonfie vele con il supporto del suo compagno Simon Konecki (fondatore di Drop4Drop, un’organizzazione non governativa che si occupa di portare l’acqua in tutti i Paesi poveri) e di stare trascorrendo serenamente i giorni della gravidanza, grazie ad una passione scoperta proprio in questo periodo, quella per i giochi da tavolo. Pare, infatti, che la  star britannica passi le tantissime ore a sua disposizione a giocare a Jenga, Monopoli e Scarabeo, mostrando anche una notevole bravura.

Adele | © BEN STANSALL/AFP/Getty Images

Intanto fervono i preparativi in vista della ormai vicina nascita del bebè. Adele  con la complicità del compagno e padre di suo figlio, Simon Konecki, la cui relazione è nata all’inizio di quest’anno quando la cantante stava attraversando la fase di riabilitazione per il delicato intervento alle corde vocali, ha deciso di attuare alcune modifiche nella loro “modesta” villa nel Sussex (un ex convento con una decina di camere da letto e due piscine), per renderla più adatta ad accogliere il loro bambino. I futuri genitori, forse anche per ingannare la trepidante attesa, hanno trasformato radicalmente la loro dimora attraverso lavori di ristrutturazione del valore complessivo di 500 mila sterline, creando una stanza per il bebè situata vicino alla propria e ricavando tutta una serie di spazi appositi per il nascituro.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi