lo ..." /> Adriano Celentano "Rock Economy", ospiti Beppe Scienza e Carlo Freccero | MelodicaMente

News Adriano Celentano

Pubblicato il ottobre 9th, 2012 | da Greta C

0

Adriano Celentano “Rock Economy”, ospiti Beppe Scienza e Carlo Freccero

Dopo la martellante pubblicità che ci avvisava dell’arrivo del “Rock Economy”, lo show che Adriano Celentano ha organizzato all’Arena di Verona, ecco che possiamo archiviare la prima puntata di cui abbiamo discusso questa mattina, in merito al boom di ascolti ottenuto. I dati Auditel sono lì a dimostrare che il ritorno di Adriano Celentano era sicuramente un appuntamento molto atteso. Su Canale 5, ieri sera, alle 21.00 è andato in onda lo show organizzato nella splendida cornice dell’Arena e, come abbiamo potuto ammirare il padrone di casa è sembrato perfettamente a suo agio con lo spettacolo costruito perfettamente addosso alla propria persona. Ci si domanda quindi come sarà la seconda puntata del “Rock Economy” organizzata per questa sera.

Innanzitutto sarà di nuovo un concerto, dove Adriano regalerà al pubblico alcune perle della sua carriera senza dimenticare però la riflessione sull’attualità. Ieri, infatti, abbiamo assistito ad un dibattito che ha coinvolto giornalisti e addetti del settore dell’informazione e della comunicazione, che hanno portato un momento di profonda attualità sul palco. Le sorti del nostro paese sono sempre più incerte e drammatiche, quindi, è necessario porre attenzione anche a questo argomento d’interesse nazionale.

Adriano Celentano

Adriano Celentano | © TIZIANA FABI/Getty Images

Cerchiamo però di scoprire cosa accadrà sul palco questa sera ma, la missione è tutt’altro che facile. Innanzitutto, sembra che gli ingredienti principali della prima serata non verranno a mancare. Momenti di musica uniti a momenti di relax conditi da altri ancora che creeranno di certo uno spunto di riflessione. Da quanto emerge da Twitter e in particolar modo da Franco Bagnasco, voce de Tv Sorrisi e Canzoni, sembra che questa sera Adriano Celentano accoglierà nel suo show Beppe Scienza e Carlo Freccero. Quest’ultimo è conosciuto per essere un autore televisivo nonché esperto di comunicazione e attuale direttore di Rai 4, mentre Beppe Scienza porterà una ventata d’economia all’interno dello spettacolo. Al momento non vi è la certezza di alcun altro ospite ma, leggendo i primi commenti a caldo, si può notare un certo malumore proveniente dal “Rock Economy”, almeno considerando una fetta di pubblico che ieri si è cimentato nella visione del programma. La moglie di Celentano aveva avvisato, prima che tutto ebbe inizio, che lo spettacolo sarebbe stato quasi interamente musicale ma, seppur l’artista ha portato in scena numerosi successi, il pubblico avrebbe voluto ancor più musica. Stop quindi a tutti i momenti più “pesanti” dedicati ad approfondimenti, monologhi, interventi ma unicamente un concerto. Sarà questa la volontà di Adriano Celentano e del suo clan? Sembra proprio di no. L’artista, infatti, sembra felice di costruire uno spettacolo che è un mix sia di musica sia di intrattenimento.

Lo spettacolo era molto atteso anche dagli addetti ai lavori, oltre che dal pubblico. In platea, infatti, sono stati più volte inquadrati Paolo Bonolis, Marco Mengoni, Eros Ramazzotti, Al Bano, Mogol, Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, chissà se anche stasera ci saranno in mezzo al pubblico? Intanto la moglie del Molleggiato, dopo aver spiegato l’organizzazione delle due serate, si è tolta qualche sassolino dalla scarpa dicendo che non se l’aspettava proprio il “no” da parte della Rai per la trasmissione del concerto. Il post-Sanremo sembra essere ancora più vivido che mai e Celentano non c’ha pensato due volte ad accettare la proposta della Mediaset mentre la Rai sta ancora sbollendo i problemi che sono susseguiti alla partecipazione dell’artista al Festival. Staremo a vedere quali saranno gli ospiti presenti questa sera assieme ai due annunciati ma, soprattutto, staremo a vedere cosa ha in serbo per il pubblico Adriano Celentano.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi