Reportage

Pubblicato il settembre 24th, 2012 | da Davide Diviggiano

9

Alessandra Amoroso ai fan: “Siamo una famiglia, non vi deluderò mai”

Si è tenuto nella giornata di ieri, presso il Forum Eventi di S.Pancrazio Salentino (BR), il primo raduno ufficiale del Fan Club di Alessandra Amoroso che ha visto la partecipazione dei fan dell’artista provenienti da tutto lo stivale, isole comprese. Una giornata iniziata per molti sin dalle primissime ore del mattino, momento in cui i primi pullman organizzati raggiungevano la località scelta volutamente dalla cantante salentina per l’inaugurazione, sua terra d’origine. L’apertura dei cancelli è avvenuta con un po’ di ritardo rispetto all’orario previsto, ma nonostante ciò l’inizio dell’evento è stato puntuale e immediato.

Giù le luci, atmosfera di grande attesa, parte un RVM. Il video ha come protagonisti i membri della band di Alessandra che in interviste spezzate rispondono a domande e curiosità imitando lo stile comico e noto del programma Le Iene. A ciò segue una clip di Alessandra che ripercorre tutte le tappe più importanti della sua carriera, dai primi karaoke nei locali di Lecce in fino alle ultime immagini riprese durante lo straordinario concerto sold-out all’Arena di Verona, quattro anni di grandi passi in carriera, quattro anni di straordinari successi. Parte “Ciao” (Ancora di Più – Cinque Passi In Più”, 2012) è il primo brano in scaletta, fa il suo ingresso Alessandra che successivamente saluta sia i presenti e sia chi non è riuscito a raggiungere il raduno: si prosegue con la toccante “La mia storia con te” , seguita da alcuni brani contenuti in “Senza Nuvole” tra cui “L’amore non è un gioco”, “Il Cielo Può Attendere” , “Segreto” e “Arrivi Tu” cantati anche in duetto con alcuni fan scelti dalla sorte con l'”occhio del faro” che frugava tra i presenti.

Alessandra Amoroso|© Vittorio Zunino Celotto/Getty Images


Inedito duetto di Alessandra con la madre, richiesto volutamente dai presenti sulle note di “Semplicemente Così” (“Il Mondo In Un Secondo”, 2010), in passato si era già detto di un talento ricevuto in eredità dalla madre che però, per diversi periodi e momenti di vita vissuti, non è mai riuscita a dare un nome alla musica italiana, cosa ben concretizzata dalla figlia oggi tra le artiste italiane più amate e seguite in assoluto. Sul palco anche le sorelle Marianna e Francesca che accompagnano la Amoroso sui ritmi di “I’m A Woman”.

Breve pausa per la scaletta, Alessandra chiede ai fan la quotidianità trascorsa in queste giornate estive ricordando loro della sua esperienza in America, lancia così una clip con momenti importanti dei tre mesi trascorsi a New York per studiare inglese e gospel, tra pianti, momenti divertenti, giornate di studio e di canto.

Riparte la scaletta, Alessandra propone d’un fiato “Non Ho Che Te”, “Ama Chi Ti Vuole Bene”, “Stella Incantevole”, “Stupida”, “Urlo e Non Mi Senti” e “Niente”, lasciando poi spazio alle domande dei propri fan richieste all’ingresso da alcuni responsabili e scritte su pergamene e lette pubblicamente dalla stessa cantante. La maggior parte di esse riguardavano i prossimi progetti discografici, domanda alla quale  non ha potuto esaustivamente rispondere, ma facendo intendere che grandi soprese ci saranno nei prossimi mesi, tra cui probabilmente una prossima tournée e nuovo disco, non smentendo neppure la notizia che circola da un po’ circa una collaborazione con Tiziano Ferro.

Nuovamente spazio ai grandi successi, questa volta estratti dall’ultimo lavoro multiplatinato “Ancora di Più – Cinque Passi in Più” tra cui “E’ Vero Che Vuoi Restare” , “Ti Aspetto” , “Prenditi Cura di Me” e la nuovissima “La Volta Buona”, brani che conducevano la serata nella parte conclusiva, ma nessun concerto di Alessandra Amoroso può tornere senza scoppiare dentro ascoltando la deliziosa e sempre richiestissima “Immobile”, il pubblico non teme la sicurezza e avanza tutta sotto il palco dimostrando ancora una volta uno straordinario amore verso Sandrina e non solo verso un nome e cognome noto a tutti. Alessandra emozionata non trattiene i propri pensieri e le proprie emozioni confessando a tutti i presenti:

“Il nostro rapporto non è di quello tra un fan e un’artista, noi siamo una famiglia e io a mio modo vi amo tutti. Darei tutta me stessa per voi, non vi deluderò mai!”.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore

Nato a Manduria il 10 Giugno 1990, vive a Lecce. Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università del Salento è un giornalista, addetto stampa e reporter per diverse testate di Sport, Musica e Spettacoli. Ama la musica soul e gospel, non per altro il suo film preferito è Sister Act dell'amatissima Whoopi Goldberg. Artisti preferiti? Molte voci nere internazionali: Macy Gray, Aretha Frankin, Amy Winehouse, Whitney Houston, Alicia Keys, Gloria Gaynor. Tra le italiane Alessandra Amoroso e Nina Zilli, la loro timbrica richiama molto il suo genere musicale.



9 Responses to Alessandra Amoroso ai fan: “Siamo una famiglia, non vi deluderò mai”

  1. diego says:

    sei bellissima

  2. vanessa says:

    ale io sono una ragazza che ha 11 anni e che ti ama molto come se fosse tua sorella.continua così e non ti fermare mai !

  3. Adalgisa says:

    Sei Grandeeeeeeeeeeeee Aleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee SPETTACOLARE ! <3 <3 …*-*

  4. fiorella says:

    Alessandra sei semplicemente meravigliosa <3<3<3

  5. ALESSIA says:

    ALESSANDRA AMOROSO: UNICA, FANTASTICA, MERAVIGLIOSA, VOCE GRANDIOSA, SCRIVEREI ALL’INFINITO TUTTI GLI AGGETTIVI POSSIBILI E POSITIVI.
    T.V.T.B.

  6. federica marchesi says:

    grazieeeeeeeeeeeeeee ale domenica è stato bellissimo ed emozionante …………. sei unicaaaaaaaaaaaaaaaa grazie di esistere ……………. 🙂

  7. Desire' says:

    ARCOBALENO MIO TI AMO E TI AMERO’ PER SEMPREEEEEEEEEEEEEE

  8. Alessandro says:

    ale sei unica la migliore ti amo canta e non ti fermare mai <3 ti voglio beneeee <3 😉

Rispondi

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi