News AMICI

Pubblicato il ottobre 2nd, 2011 | da Chiara B

4

Amici 11: anche l’ultimo talent apre i (nuovi) battenti

Siamo arrivati ad Ottobre, le scuole sono ricominciate già da un paio di settimane, le università hanno riaperto i corsi, l’Academy di Facchinetti ha fatto il suo esordio, X Factor idem, mancava solo lui: “Amici di Maria de Filippi” torna anche quest’anno, rinnovando un appuntamento col pubblico che si trascina da ben 10 anni, quando ai tempi il copyright aveva tenuto gli occhi chiusi e il programma si chiamava “Saranno Famosi”.

Amici di Maria de Filippi 11

Nuova formula per il più show che talent della tv, che invece di iniziare a bomba con lezioni, litigi e interminabili sbirciate a gente stravaccata sul divano, dedica 4 puntate speciali al sabato pomeriggio in cui portare avanti la selezione dei concorrenti. E’ cominciato solo ieri e così è previsto se ne vada tutto ottobre, la fase serale del programma sarà ad anno venturo, lo spazio quindi di pura didattica viene ridotto all’osso, se si considerano le vacanze natalizie di pausa. Non poteva mancare la partecipazione di Emma Marrone, che ieri è andata a trovare la vecchia e buona amica Maria, che deve ringraziare fino all’adorazione se ora ha l’album in vetta alle classifiche. Tanti ragazzi sia cantanti che ballerini che aspirano, sognano un futuro come quello della ospite d’eccezione, tutti sono stati sottoposti all’attento e freddo giudizio della commissione composta da Nostra Signora dei Talent Mara Maionchi, Nostra Signora dello Sgabello Grazia di Michele e Nostro Signore del Bowling Rudy Zerbi per il canto, per la sezione danza invece Nostri Signori del Mal di Testa Celentano, Cannito e Garrison. Un metodo di selezione che ricorda tanto “Italia’s got talent”, altro programma della De Filippi che tanto ha fatto successo in una scorsa primavera dai palinsesti desertici. Un pulsante di fronte a ciascun componente della giuria, se viene premuto il provinante è bocciato, se ne deve andare. Basta un solo voto contrario ed è la fine del sogno. A meno che un altro della commissione non si opponga fermamente, ovvio. E questo che vuol dire? Che già partono le litigate e i gentili “Tu non capisci niente… Ma come fai a fare questo lavoro da 30 anni? Tu sei una raccomandata dallo zio… Non mi trasmette emozioni, no sei tu che sai cos’è la musica…” a decibel da stirare i capelli a Slash. E siamo ai provini! Ma le novità, per così dire, non finiscono e quella volpe d’una Maria se ne inventa un’altra per mandare avanti una trasmissione che ormai ha stancato (e i pesanti flop dei vincitori della scorsa edizione ne sono una prova impossibile da ignorare). Le puntate serali si terranno al sabato sera, prenderanno direttamente il posto di “C’è posta per te”, tanto per rimanere in famiglia, e la finale, udite udite!, sarà in diretta dall’Arena di Verona. Com’è che si dice di solito? Se non c’è contenuto, punta su una forma smagliante. Sarò cattiva, ma mi viene da pensare che, in un periodo in cui i talent affrontano il loro naturale declino, ci si inventi qualunque escamotage pur di far parlare ed attirare attenzione. Le litigate, le storie familiari in stile Carramba, i pianti incompresi di geni ancor più incompresi non servono più, anzi paiono abbassare l’audience, ma una finalissima di quel genere fa addirittura concorrenza al Festivalbar dei tempi d’oro, pazzesco! Ma non finisce qui, perchè quando dico che la De Filippi e il suo staff sono furbi come un branco di volpi dico la verità: ecco lì che dal cilindro magico delle belle pensate tirano fuori un’altra gara, parallela a quella solita tra aspiranti cantanti e ballerini. Una gara tra ex partecipanti e vincitori di Amici. Gli elementi migliori degli ultimi 10 anni di trasmissione si sfideranno a suon di musica e coreografie per eleggere “the best of the best winner of the best talent show”, con conseguenti impennate di share per l’esultanza della produzione. Ho capito perchè l’Arena di Verona, per fare il record della hola più grande del mondo. La prima puntata di eliminatorie è andata ieri pomeriggio, il prossimo sabato già si vocifera la presenza di Alessandra Amoroso: ospiti di questo genere, che richiamano sciami di pubblico affezionato e paziente, a delle selezioni non lo avevo mai visto e mi sembra il segno di una sottilissima crepa nella solida muraglia made in De Filippi. Detto ciò, la stagione di caccia si è aperta e così quella dei talent, con Amici 11 ora non manca veramente più nessuno.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



4 Responses to Amici 11: anche l’ultimo talent apre i (nuovi) battenti

  1. lola says:

    ARTICOLO PIU’ CHE MAI VERO E PULITO. UN PLAUSO ALLA GIORNALISTA. SPERIAMO SIA L’ULTIMO ANNO DEI TALENT E L’ULTIMO DELLA SIG,RA DE FILIPPI, SIAMO STUFI E ANNOIATI. E SPERIAMO CHE LA SIG,RA FINISCA DI STRAPOMPARE, TANTO E’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI L’AMOROSO E LA MARRONE CHE TUTTI SAPPIAMO ESSERE LEGATE ALLA FASCINO!!!!!! LE PALLE HANNO LE GAMBE CORTE ANZI CORTISSIME

  2. luca says:

    E POI ALL’ARENA DI VERONA CHI VINCERA’????? LE SOLITE POMPATE, PERCHE’ LA VITTORIA E’ COME DI PRASSI DECISA A TAVOLINO???? E SI PERCHE’ COSI’ SUCCEDE NON LO SAPETE. ALTRO CHE TALENT DOVREBBERO CHIAMARLO BALLENT, IL PROGRAMMA PIU FALSO DEI PALISENSTI!!!!!!!! CHIUDETELO FA PENAAAAA

  3. Isa says:

    Se andranno all’Arena di Verona faranno brillare le strapompate cocche di Maria Amoroso e Emma e oscureranno tutti gli altri come hanno sempre fatto, ma il pubblico non è scemo, il pubblico ha capito il loro gioco. I vincitori li hanno sempre decisi a tavolino truffando la gente a casa che votava

  4. Monica says:

    Ormai dalla De Filippi posso aspettarmi di tutto..
    Il televoto dell’edizione 8 era piu’ TRUCCATO DI PLATINETTE…
    Poi non saprei perchè ho smesso di guardarlo tranne che per OSPITI importanti.

    Amici è diventato sempre MENO SCUOLA E SEMPRE PIU’ LITIGATOIO.
    Ora basta guardare CHI e’ stato mandato via dalla trasmissione e CHI è rimasto là a fare l’insegnante competente…hahahahahha.

    CI SAREBBE DA RIDERE MA NON CI RIESCO NEPPURE TROPPO PERCHE’ MI SPIACE CHE SI STRUMENTALIZZINO MOLTI GIOVANI CAPACI O MENO NON IMPORTA, ANDREBBERO RISPETTATI COMUNQUE PER I LORO SOGNI E SOPRATTUTTO ANDREBBERO TUTELATI.
    Fa male ricevere critiche ed affossamenti, ma fa altrettanto male essere spravvalutati e pompati perchè più si cade dall’alto e più ci si fa male!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi