News Immagine dedicata a Amy Winehouse a Camden Square

Pubblicato il agosto 11th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

Amy Winehouse, rubati testi inediti dalla casa di Camden Square

I testi inediti che Amy Winehouse avrebbe scritto prima della morte e che nelle intenzioni dei familiari della giovane cantante londinese entreranno a far parte di un album postumo, sarebbero stati sottratti dalla casa di Amy a  Camden Square.

Immagine dedicata a Amy Winehouse a Camden Square | © Neil Mockford/Getty Images

Secondo il Sun, ignoti si sarebbero introdotti nell’edificio e sottratto i preziosi testi: mancherebbero all’appello anche una delle chitarre preferite della cantante, oltre ad un paio di libri di poesie e alcune lettere appartenute alla cantante. I familiari attualmente in vacanza, promettono che una volta tornati a Londra provvederanno a redigere un inventario degli oggetti presenti in casa e si impegneranno in prima persona nella ricerca di chi ha compiuto il gesto. Mitch Winehouse, il padre di Amy, si è detto amareggiato per il furto, tenendo conto del fatto che probabilmente i testi sarebbero stati sottratti da una delle poche persone che ha avuto accesso alla casa dopo la morte della cantante, il 23 Luglio scorso: una ventina tra amici, familiari e agenti di sicurezza. Il padre della cantante di “Back to Black”,  avrebbe inoltre aggiunto che se i testi verranno restituiti,  la denuncia verrà ritirata e non ci saranno conseguenze: tremano dunque gli eredi e la casa discografica della cantante, temendo che i preziosi brani possano adesso trapelare on line. Intanto si attende la pubblicazione del duetto tra la Winehouse e Tony Bennett: il crooner  italio americano ha infatti annunciato che  “Body and Soul” , registrato con Amy, sarà il primo singolo estratto dal suo nuovo album  “Tony Bennett: duets” :  tutti  i diritti d’autore verranno devoluti alla fondazione che il padre di Amy vorrebbe creare. Nelle intenzioni di Mitch Winehouse,  proprio la casa della figlia nel nord di Londra, sarebbe destinata a diventare  il quartier generale per Fondazione Amy Winehouse che  si occuperà di aiutare i  bambini con problemi o ammalati e sarà gestita come un progetto separato dalla campagna per aiutare i giovani  tossicodipendenti.

Tags: ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi