Video

Pubblicato il marzo 7th, 2013 | da Carmen Pierri

0

Animal Collective e The Creators Project insieme per tre video

Si sa che in rete le cose sono tutte più fighe, ma quando circolano musica e video ad opera di chi è già supermega fighissimo di suo, non ci resta che gettare le armi e incollarci allo schermo. In questo momento io sto parlando dei Creators Project, il collettivo che si batte a favore della figaggine nel mondo, mi spiego meglio: questi tipi individuano quanto di più innovativo e scalmanato ci sia in giro riguardo arte, musica e tanta altra materia pulsante, ci mettono su una firma artistica e rendono il tutto ancora più straordinario e meraviglioso.  Insomma, in questo caso noi ci riferiamo agli Animal Collective, che in quanto a roba interessante sicuramente non scarseggiano, e dunque riuscite ad immaginare cosa sia successo dalla collaborazione del collettivo di Baltimora con i Creators Project? Beh, a parole penso sia difficile da spiegare, ma sono facilmente reperibili in rete i tre video realizzati appunto dai Creators per la band più stramba che ci possa essere in questo momento. In occasione del concerto degli Animal Collective al Terminal 5 di New York, i Creators Project hanno ben pensato di estrarre tre performance “Applesauce“, “Moonjock” e “Amanita” e di renderli qualcosa di inimmaginabilmente assurdo.

Animal Collective ©Kevin Winter/Getty Images

Animal Collective ©Kevin Winter/Getty Images

Il tre brani sono estratti dall’ultima fatica discografica dei genitori di Merryweather Post Pavilion, che porta il nome di Centipede Hz, e subiscono una tale metamorfosi che è difficile pensare come abbiano potuto ficcarle in un album solo. I visual e i colori sono eccezionali, e guardando i video ci si sente catapultati direttamente in un viaggio lisergico, intrippati di qualsiasi cosa, rispediti ahimé alla fine del brano sulla propria scrivania e incollati allo schermo. Gli Animal Collective sono nel cast del Primavera Sound Festival che si tiene a Barcellona dal 22 al 26 Maggio 2013, tra i nomi esclusivi che appaiono nella lineup ci sono Blur, Phoenix, The Postal Service, Tame Impala, Grizzly Bear e tantissimi altri da perdere fiato solo a menzionarli.  Nulla di più geniale è stato fatto fino ad ora, gli Animal Collective si sono sempre distinti per la massima creatività e quel pizzico di incoscienza nell’osare con nuovi generi e nuove correnti musicali come solo in pochi sono capaci di fare. Il connubio in questo caso risulta essere esplosivo, e per averne la prova non vi resta che incollarvi allo schermo.

Animal Collective – Applesauce (The Creator’s Project)

Animal Collective – Moonjock (The Creator’s Project)

Animal Collective – Amanita (The Creator’s Project

 

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi