Road To Antonio Maggio | © fotoglamourstudio.it

Pubblicato il febbraio 2nd, 2013 | da Chiara B

0

Antonio Maggio, a Sanremo il pop di qualità con “Mi servirebbe sapere”

Nonostante la giovane età, Antonio Maggio ha dovuto affrontare un lungo percorso per arrivare a partecipare al Festival di Sanremo 2013 nella sezione Giovani. Una vita intera dedicata alla musica, che ha studiato ed affrontato in tutti i modi che sono concessi ad un uomo: corista, membro di una vocal band, infine solista, la strada che ha intrapreso tre anni fa. Tutto ha avuto inizio dieci anni fa esatti, quando nel 2003 decide di partecipare al Festival di Castrocaro Terme – Voci e volti nuovi: si aggiudica la vittoria e una popolarità che lo porta a presenziare a manifestazioni come il Premio Barocco o gli Oscar TV. Si apre poi per lui una parentesi con l’Orchestra Terra d’Otranto, in qualità di corista, e grazie a questa esperienza ha modo di conoscere e collaborare con i più importanti personaggi della musica italiana. Ma è nel 2008 che il grande pubblico lo scopre grazie al talent show, allora di casa Rai, X Factor Italia: Antonio partecipa alla prima edizione del programma assieme alla sua band, gli Aram Quartet, ed anche qui è vittoria. Tre anni fa, infine, la decisione di sciogliere il gruppo e per lui di intraprendere la carriera solista: dopo il primo singolo “Inconsolabile” e il primo tentativo, non andato a segno, di partecipare al Festival nel 2012 con “Nonostante tutto”, in questo Febbraio 2013 Antonio Maggio realizzerà i suoi due più grandi sogni, andare a Sanremo e pubblicare il suo primo album.

Road To Sanremo 2013

Antonio Maggio | © fotoglamourstudio.it

Antonio Maggio | © fotoglamourstudio.it

Ci aveva provato già lo scorso anno con il meccanismo di Sanremo Social inventato da Gianni Morandi e l’allora direttore artistico Gianmarco Mazzi, ma per poco non è riuscito a salire sul palco del Teatro Ariston per Sanremo 2012. Quest’anno, invece, Antonio Maggio è stato scelto direttamente da Mauro Pagani e dal resto della Commissione Musicale del Festival per partecipare alla kermesse della canzone italiana nella sezione Giovani con il brano “Mi servirebbe sapere”.

Un pezzo pop di alta qualità: un inizio solo piano e voce, che lascerebbe pensare ad una ballata su un amore tormentato non vissuto, la canzone si apre in elettronica e beat serrato a raccontare una storia “toccata e fuga”. Un brano divertente, leggero, ma lontano dall’essere superficiale o facile: è la bravura di Antonio a rendercelo tale. Ed un “poroporopo” che rimane in testa.

SEGUI IL NOSTRO SPECIALE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2013

Mi servirebbe sapere – Il Testo

L’influenza fa
cambiare le mie fantasie
le modifica e poi le rimodella
non sono stato mai
capace di decidere
cosa meglio sia
e cosa definire male
mi servirebbe sapere
se l’altra notte
quando hai detto che sei stata tanto bene
eri sincera
oppure hai avuto una parentesi
di un’ora pure scarsa
e non mi va di privarmi
della calma

e farmi male
e farmi male
e farmi male
tanto male
e farmi male
e farmi male
e farmi male
tanto male

mi servirebbe sapere
la strategia
per aggirare tutte quante le barriere
e la strada giusta per giustificare
il male e allievare il dispiacere
mi servirebbe saperlo quanto prima.

e farmi male
e farmi male
e farmi male
tanto male
tanto male
e farmi male
e farmi male
e farmi male
tanto male
e farmi male

continuare ad aspettare
il tuo continuo via vieni concettuale
forse alla fine mi piace un pò così
soffrire e farmi abbandonare qui
mi piacerebbe sapere
le contromosse utilizzate
per lenire le mie pene
e sopperire finalmente
alla tua luce a intermittenza
per dotarmi di pazienza.
in fondo mi è anche piaciuto
allora e farmi male

e farmi male
e farmi male
tanto male
e farmi male
e farmi male
e farmi male
tanto male
e farmi male
e farmi male
e farmi male
tanto male.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi