News The XX - Coexist - Artwork

Pubblicato il dicembre 17th, 2012 | da Carmen Pierri

0

Ascolta “Last Christmas” versione The XX

Reduci dal successo del secondo album uscito da poco, i The XX si lasciano andare alla magia del Natale, e contribuiscono anche loro ad arricchire l’archivio delle cover natalizie da ascoltare durante il cenone.
I parenti magari non potrebbero essere molto d’accordo e continueranno a preferire i grandi classici come “White Christmas“, “Tu Scendi Dalle Stelle”, “Adeste Fideles“, ma tentare non nuoce e noi vi invitiamo ad ascoltarla.
Ovviamente noi vi stiamo parlando di uno dei brani natalizi più gettonati dai centri commerciali, “Last Christmas” degli Wham, però mi raccomando non aspettatevi la contentissima e patetica canzoncina di George Michael e compagni.

Uomo avvisato mezzo salvato, e noi vi diciamo che il trio inglese ha messo tutto il carattere xxesco in questo brano, dunque ricco di elettronicità momenti synthetici e voci malinconiche. Il brano parte bene, altroché, è solo che verso la fine diventa fin troppo dark, ma sicuramente potrà contribuire al carattere malinconico delle feste natalizie. Una cosa è certa: il carattere 80’s del brano di partenza non è stato perso, infatti seppur in maniera diversa i due brani sembrano essere usciti direttamente dagli anni degli scaldamuscoli e del rosa fluo.
Dunque dopo aver parlato di Sufjan Stevens e The Killers includiamo anche gli XX tra le alternatività del Natale per chi fosse stufo delle solite canzoncine.

The XX - Coexist - Artwork

The XX – Coexist – Artwork

La prima volta di “Last Christmas” è stata alla BBC Radio One Live Lounge, gli XX dopo aver suonato Chained, singolo successo estratto dall’album Coexist uscito nei mesi scorsi, si sono dilettati nella particolare performance natalizia.
Jamie xx, Oliver Sim, e Romy Madley Croft ci tengono a farci gli auguri di Natale in maniera davvero speciale, e dopo aver realizzato un’app interattiva per promuovere i loro dischi, dopo i numerosi remix e un nuovo disco all’attivo la band inglese sembra non fermarsi mai, e sembra decisa a diventare sempre di più la rivelazione degli ultimi anni. A noi piacciono parecchio, e non perdiamo occasione di parlarvene. Last Christmas porta tutto il carattere misterioso e sensuale della loro musica, e di certo si propone come una valida alternativa ai soliti brani natalizi.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi