News Kurt Cobain | © Photo by Frank Micelotta/Getty Images

Pubblicato il marzo 15th, 2012 | da Angelo Moraca

0

All’asta il furgone dei Melvins firmato Kurt Cobain

Navingando nel web, questa volta con un’occhio su Ebay, si scopre che viene messa all’asta un vecchio Dodge Sportsman Royal Van del 1972. Fino a qui nulla di straordinario. Si tratta di uno di quei Van all’americana  che abbiamo visto, cioè, centinaia di volte in molti film  principalmente destinato a portare in tour le band che erano solite sbronzarsi e far baldorie in questi tipi di veicoli in compagnia di quelle che sono conosciute come groupie. E anche qui, nulla di nuovo nè di straordinario. Ma tenendo d’occhio l’asta e le foto di questo Van si scopre che ha una storia tutta sua, diciamo una storia rock.

Infatti l’oggetto in questione è appartenuto alla band dei Melvins, un gruppo punk-rock precursori di quello che fu il genere grunge formatosi negli Stati Uniti agli inizio degli anni ’80, all’incirca nel 1983, ancora oggi in attività. Per esser precisi, appartengono alla città di Aberdeen a Seattle, nello stato di Washington, Stati Uniti. Ma la domanda sorge spontanea: “quale altro personaggio è legato alla città di Aberdeen a Seattle?”.

Kurt Cobain | © Photo by Frank Micelotta/Getty Images

Un inserzionista di Ebay, certo taddoyal, che si scopre sia un bassista del gruppo Bestia Weird il quale è in possesso di questo veicolo circa dal 1992, racconta che sia entrato in possesso dello stesso grazie alla donazione a cura della mamma di Matt Lukin, il bassista dei Melvins, di cui era ed è ancora un grande fan. Lo visitava ogni giorno e desiderava ad ogni costo comprarlo. E così mamma Key Lukin, memore dell’entusiasmo che il giovane dimostrava ogni qualvolta si fermava a guardare il Van o ci saliva su, decise di venderlo non sapendo cosa farne evitando così di lasciarlo abbandonato lì per chissà quanto altro tempo.

Il furgone si trovava nella periferia di Montesano, racconta. Ma la storia comincia qui. Il giovane Ben Berg (questo è il nome di battesimo di taddoyal) ha scoperto col tempo che quel furgone ha avuto una connessione con i Nirvana, in particolare con Kurt Cobain, altro grande fan dei Melvins. Il murales che vede ritratto il gruppo dei Kiss, con tanti di faccioni e nome della band fu disegnato dallo stesso Cobain, dal momento che i Melvins lo usavano per andare i loro spettacoli in zona. A dar man forte alla vicenda c’è anche l’incisione del nome di Krist Novoselic, lo storico bassista dei Nirvana, e anche quello di Dale Crover attuale batterista dei Melvins.

L’attuale proprietario è fermamente convinto che da qualche parte ci sia inciso anche il nome di Kurt Cobain, anche se attualmente ha bisogno di un restyling completo. Battezzato con il nome di “Melvan”, fu oggetto di un incendio durante un tour sulla East-Coast che cercarono di domare, ma i segni sono ancora visibili oggi. L’inserzionista precisa però che a restyling effettuato potrà tornare funzionale come prima. Il prezzo dell’asta? 150.000 dollari, per questa pietra miliare. L’asta si è chiusa pochi giorni fa, il 13 Marzo, anche se non è noto il nome del vincitore. Che dire, fortunato ad aver avuto la possibilità di comprarlo. O forse sarà…passione.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi