News Gusttavo Lima - Balada - Artwork

Pubblicato il maggio 29th, 2012 | da Chiara B

0

Arriva “Balada” di Gusttavo Lima, nuovo tormentone estivo dal Brasile

La bella stagione si avvicina a passi sempre più rapidi, sole mare gelati sono tra gli elementi che la caratterizzano. Ma ogni estate non è tale se non c’è un tormentone musicale. Ebbene, dopo l’onda anomala in sette note di questo inverno “Ai se eu te pego” di Michel Telò, si avvicina un nuovo motivetto made in Brazil pronto ad essere trasmesso a ripetizione nelle radio di tutta Italia. Si chiama “Balada”, è cantata da Gusttavo Lima assieme a Neymar e si appresta ad entrare nelle nostre teste per uscirne soltanto ad inverno inoltrato. In Brasile, lì dove è nata, ha già ottenuto un successo strepitoso, complici i calciatori delle squadre nazionali che ne hanno riprodotto la coreografia sui campi dopo un gol.

Proprio come “Ai se eu te pego”, “Balada” è una canzone dal ritmo semplice ed orecchiabile, il motivetto si impara alla velocità della luce e ancor prima della fine viene da canticchiarla assieme a Gusttavo Lima. Al termine dell’articolo trovate il video di una performance live di questo pezzo, scelto anche come inno della Coppa del Brasile 2012.

Un vero e proprio tormentone estivo, una di quelle canzoni che senti ripetere da mattina a sera nei villaggi vacanze di tutto il mondo, con gli animatori che invitano a lanciarsi in pista per seguire le movenze. Non è che nella coreografia si brilli poi così tanto di fantasia, in realtà, ogni tanto compare qualche movimento pelvico che ricorda l’ormai vecchio Telò. Ma almeno la coreografia si impara in fretta e questo è ciò che conta.

Artwork "Balada" Gusttavo Lima

Anche “Balada” si impara in fretta, proprio come i movimenti, quel ritmo al suono di “teretereté” è tanto accattivante quanto efficace nell’infilarsi nel cervello e lì rimanere per un bel po’. Anche se si ascolta questo pezzo con superficialità, senza prestargli particolare attenzione, non si può fare a meno di fischiettarlo e ballarlo muovendo le spalle a tempo.

Alla fine sono proprio queste le caratteristiche del tormentone estivo: allegro, da ballare, facile tanto da ricordare per qualche mese quanto da dimenticare per il resto della vita. Ma segna comunque un periodo intenso, costellato di bei ricordi, viaggi, vacanze, risate in compagnia e magari anche qualche amore. Tutto a ritmo di musica. Tutto al ritmo di “Balada”.

“Balada” – Gusttavo Lima & Neymar

 

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi