News Beyoncé- Glastonbury Festival | © Ian Gavan/Getty Images

Pubblicato il ottobre 10th, 2011 | da Chiara B

0

Beyoncè accusata di plagio per il video di “Countdown”

E stavolta l’ha fatta grossa! Non la pancia da puerpera, quella è fisiologica nelle sue condizioni, ma Beyoncè pare che sia stata beccata in un furtarello di coreografia nel suo ultimo video “Countdown”. Del video avevamo già parlato ampiamente, ma nulla lasciava presagire che lo scandalo fosse dietro l’angolo. Così toma toma, cacchia cacchia, se ne esce una coreografa, tale Anne Teresa De Keersmaeker, che accusa la cantante statunitense di plagio. Beyoncè c’ha preso gusto, ormai, non è nuova a questo scopiazzamento da ultimi 10 minuti prima del suono della campanella: ai Billboard Awards 2011 aveva ballato con mosse che a noi italiani sembrava già di conoscere e infatti aveva ripreso una coreografia di Lorella Cuccarini (sì, ha cuccato pure in America), ora esce anche questa storia. Non ci voleva proprio ora che il video è uscito! Anche se in effetti le visualizzazioni su Youtube han fatto il botto… Oh, gira che ti rigira, le va sempre bene. Torniamo a noi e ad Anne Teresa De Keersmaeker: classe 1960 pare sia considerata una delle più talentuose ed originali coreografe della danza contemporanea. Nel 1983 ha fondato una sua compagnia dal nome “Rosas” vincitrice di numerosi premi in concorsi di carattere internazionale. Ed è così che un giorno, accendendo la tv, la signora De Keersmaeker vede Beyoncè che balla le sue coreografie: peccato non ne fosse stata informata.

Beyoncé- Glastonbury Festival | © Ian Gavan/Getty Images

Non ha quindi perso tempo per denunciare l’accaduto, che ha subito commentato in modo netto: “Non ne sapevo niente. Non sono pazza, questo è plagio. Me li hanno rubati. Hanno preso pezzi dai miei spettacoli “Achterland” e “Rosas danst Rosas”. E’ davvero spiacevole, devo dire.” Ed aggiunge: “La cosa realmente spiacevole è che non hanno minimamente pensato di nascondelro. Sembra che loro possano permettersi di fare tutto, perchè sono famosi.” Parole dure che Anne Teresa De Keersmaeker non risparmia a chi le ha sottratto parte delle proprie fatiche senza l’autorizzazione. Ed è anche avvilente venire a conoscenza di certi dettagli: dico io, ma con tutti i soldi che spendono nello showbiz, un video musicale costa come un colossal cinematografico, ma chiamare un coreografo che componga pezzi originali no? La regista della pietra dello scandalo ha cercato di difendere sè e tutto il cucuzzaro, replicando: “Ho portato a Beyonce un pò di fonti di ispirazione e ne abbiamo scelti alcuni assieme. La maggior parte erano coreografie tedesche di danza moderna e credeteci o no, il tutto si è evoluto”.Certo, il video dura quasi 4 minuti e i passaggi copiati sono molto brevi, ma intanto Beyoncè e il suo staff non ci fanno una bella figura. Torno a ripetere, due kili di cerone in meno per lei e pagatevi un coreografo bravo ed originale, ci fate una figura migliore. Per un pò Beyoncè starà lontana dal palcoscenico e dagli scandali a causa del lieto evento che presto porterà tanta allegria e nuova vita in casa Jay-Z (ammetto di non sapere il vero cognome di lui). Finchè ha potuto ha fatto incetta… A seguire le due coreografie messe a confronto:

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi