Road To Blastema

Pubblicato il febbraio 1st, 2013 | da Chiara B

0

Blastema unica band tra i Giovani del Festival di Sanremo 2013

Si presentano al prossimo Festival di Sanremo 2013 come portavoce del mondo della musica indipendente italiana, terreno prolifico ma troppo spesso tenuto lontano dalla luce dei riflettori dei media. I Blastema sono un gruppo giovane e per raccontare chi siano basterebbero anche soltanto due parole: rock e Romagna. Questi ragazzi sono nati e cresciuti in una terra che ha dato i natali ad alcuni dei personaggi più importanti del panorama rock italiano, da Vasco Rossi a Ligabue: hanno appreso la lezione, l’hanno fatta propria ed hanno saputo creare uno stile personale ed unico, mai banale. Matteo Casadei (frontman),  Alberto Nanni (chitarrista), Michele Gavelli (tastierista), Luca Marchi (bassista) e Daniele Gambi (batterista) hanno ricevuto riconoscimenti a manifestazioni del calibro dei MEI, dell’Arezzo Wave e dell’Hineken Jammin Festival ed hanno preso parte al Concerto del Primo Maggio di Roma del 2012. Tutto questo li ha portati a produrre il loro primo album “Pensieri illuminati”, che ha ottenuto ottimi riscontri soprattutto dal pubblico della rete. Sono poi approdati al secondo album, dal titolo “Lo stato in cui sono stato”, che sarà edito in una nuova versione contenente il brano “Dietro l’intima ragione”, con il quale i Blastema gareggiano a Sanremo 2013 nella sezione Giovani.

Road To Sanremo 2013

Blastema

Blastema

La partecipazione alla 63esima edizione del Festival dei Blastema è stata annunciata lo scorso 04 Dicembre 2012, giorno in cui Mauro Pagani ed il resto della Commissione Musicale hanno rivelato i nomi dei 6 concorrenti selezionati direttamente da loro attraverso audizioni dal vivo tenutesi pochi giorni prima.

Per i Blastema Sanremo 2013 rappresenta sicuramente un’opportunità per farsi conoscere anche a quel pubblico che solitamente rimane lontano dal panorama indipendente: per convincerli hanno scelto di farsi rappresentare dal brano “Dietro l’intima ragione”, concentrato di puro rock. Il pezzo si presenta come un crescendo progressivo e continuato di ritmo e di intensità, gli strumenti si aggiungono a poco a poco, dando luogo ad un climax strumentale d’impatto.

SEGUI IL NOSTRO SPECIALE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2013

Dietro l’intima ragione – Il Testo

Ogni certezza vita mia
scompare sotto il silenzio scivola
e mi basta un fiume
e un’ora vergine
per lamentarti che pace non ho
perché davanti c’è sempre un limite
che mi sfugge
un brivido che grida chi sei
dietro i bei discorsi
dietro l’intima ragione che
ormai confesserai.

Ti ho amato tanto come ama
chi non sa
che amare tanto logora
steso sul confine
c’è un altro uomo che
farà big bang
e pioggia sarai in me
il fuoco e lucciole
fino all’urto
con un brivido che grida chi sei
dietro i bei discorsi
dietro l’intima ragione
che mai confesserai.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi