News 110894604

Pubblicato il agosto 17th, 2012 | da Greta C

0

Bob Birch, bassista di Elton John, trovato morto a Los Angeles

Bob Birch, storico bassista di Elton John, è scomparso il 15 agosto 2012 all’età di 56 anni per un “apparente suicidio”. Il musicista è stato trovato nella sua abitazione con un vistoso colpo di pistola alla testa e le indagini stanno proseguendo proprio per identificare la reale causa del decesso.

Dalle prime indiscrezioni, sembra che Birch si sia suicidato senza lasciare alcuna lettera di addio. Gli agenti della polizia hanno fatto inoltre sapere che Bob Birch non era sotto l’effetto di alcuna droga e nell’abitazione non vi sono tracce di possibili sostanze stupefacenti. Il bassista è stato per lunghissimo tempo quello ufficiale di Elton John; lascia la moglie e un figlio, Jonathan, che frequenta l’Occidental College.

Le cause di questa scelta sono del tutto oscure, Bob Birch non ha mai fatto parlare di sé e questo gesto sembra davvero inspiegabile.

Bob Birch & Elton John

Bob Birch & Elton John | © Jeff Fusco/Getty Images

Il corpo è stato trovato mercoledì nella sua casa, vicino a Los Angeles e l’annuncio è avvenuto proprio mediante Elton John che ha voluto salutare l’amico con un omaggio al suo ricordo, dicendo che Bob ha avuto una lunga militanza nella formazione, dove stava dal 1992. Una profonda tristezza ha colpito Elton John e ovviamente la famiglia di Bob Birch che al momento non ha rilasciato alcuna dichiarazione. La carriera di Bob era iniziata come turnista per poi diventare uno dei membri fissi della formazione che accompagnava in tour Elton John. Grandi parole di stima da parte dell’artista che non ha mancato di far sapere di essere sotto shock e profondamente devastato dalla notizia. Elton John l’ha voluto ricordare come uno dei più grandi musicisti con il quale ha avuto l’onore di suonare, vent’anni di successi, di live e di vita assieme non si dimenticano di certo velocemente e tutti coloro che hanno vissuto Bob Birch da vicino sono raccolti in un sentito dolore.

In questi casi, le parole, sono alquanto difficili da esternare e come giustamente ha fatto sapere Elton John “Possa Bob riposare in pace”, sembrano essere le uniche in grado di ricordare il musicista. Una vita all’insegna della professionalità, quella di Robert Birch, meglio conosciuto come “Bob”. Durante la sua militanza nel mondo della musica, infatti, non ha mai fatto parlare di sé per eccessi né per notizie negative ma è sempre stato definito come una persona professionale, che ha voluto dedicare la vita alla musica e al suo basso. Addio, Bob Birch.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi