News Jon Bon Jovi "Non sono morto" | © Foto Twitter

Pubblicato il dicembre 20th, 2011 | da Stefano Pellone

0

Bon Jovi smentisce la sua morte con una foto su Twitter

In rete c’è sempre la mania di far esplodere notizie vere (o perlomeno presunte tali) su morti di personaggi celebri. Ricorderete che qualche giorno fa era capitata questa “sorte” anche al noto attore Paolo Villaggio, che aveva smentito personalmente la notizia. Stavolta la “falsa morte” ha colpito il signor John Francis Bongiovi Jr, meglio conosciuto da tutti come Bon Jovi.

Nella tarda serata di ieri era esplosa sui social networks di tutto il mondo questa notizia:

JON BON JOVI E’ MORTO”!!
Mentre la band dei Bon Jovi era in un fast food, un uomo è andato a chiedere l’autografo a Jon e gli ha infilzato un coltello nel cuore. Non è riuscito ad arrivare all’ospedale in tempo per essere salvato. L’aggressore risponde al nome di Nick Rock e adesso si trova in prigione a New York“.

Inutile dire che l’isteria di massa è scattata al volo e migliaia di fan subito a strapparsi le vesti e a piangere calde lacrime senza minimamente controllare la fonte della notizia e verificarne la sua veridicità, ormai tutti coinvolti in un complusivo “condividi” su Facebook da parte di milioni di persone, che hanno pianto la scomparsa del cantante americano.

Ma, nelle stesse ora, il cantante era placidamente a casa sua nel New Jersey, e, appena appresa la notizia, ha ben pensato di sdrammatizzare il tutto e di riderci un po’ su, facendosi fotografare con un cartello con tanto di dedica “Il Paradiso assomiglia molto al New Jersey! – 19 Dicembre 2011 – Ore 6.00” e postando la foto su Twitter.

Bon Jovi "Non sono morto" | © Foto Twitter

Incredibilmente, nonostante miglior smentita non ci potesse essere la notizia sembra non essere ancora rientrata del tutto, dato che in molti hanno appreso della notizia e sono andati a letto senza verificare stamattina che il tutto fosse in realtà una bufala.
A questo punto vi chiediamo di diffondere la notizia per evitare scene di isterismo e di montaggio “ad hoc” di una notizia che notizia non è.

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi