News

Pubblicato il dicembre 1st, 2009 | da Luisa Fazzito

0

Bono furioso con la Fifa per l’eliminazione dell’Irlanda ai Mondiali di calci

Bono

Dopo lo scandalo “mondiale” per l’eliminazione ai mondiali in Sud Africa 2010 avvenuta per “mano” di Henry, la Fifa sembrava avesse aperto una possibilità all’Irlanda accettando di esaminare la proposta presentata da una delegazione irlandese direttamente al presidente Joseph Blatter che prevedeva l’ allargamento del mondiale a 33 squadre rimediando cosi al torto subito.

Oggi la Fifa ha dato il suo verdetto in merito alla questione bocciando la proposta. L’ennesima possibilità di vedere trionfare la giustizia in questo caso è andata perduta e così anche grandi artisti irlandesi come Bono ha voluto dire la sua:

Alla Fifa è pieno di intelligentoni. Almeno sfruttino tutta questa sapienza per aprire alle nuove tecnologie nel calcio. Sono molto arrabbiato, è una cosa incredibile. Ora al mondiale tiferà per la Costa d’Avorio del mio amico Didier Drogba (con il quale ha recentemente fatto da testimonial perla campagna “Lace Up. Save Lives“). Tra l’altro la loro bandiera ha gli stessi colori di quella irlandese. E poi forse è arrivato il momento anche per una squadra africana di vincere il Mondiale. Sarebbe una grande gioia, dopo tutto quello che hanno passato e stanno ancora passando le popolazioni di quel continente“.

Intanto i sorteggi della fase finale dei Mondiali di Calcio 2010 saranno effettuati il 4 Dicembre durante una cerimonia che vedrà molti ospiti sportivi e la presenza di Charlize Theron come madrina d’eccezione.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Rispondi

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi