Video Borderline

Pubblicato il settembre 30th, 2013 | da Carmen Pierri

0

Borderline, esordio “Multicolor” per il titolo del nuovo video

I Borderline sono la prova vivente che il Rock Made In Italy non è assolutamente morto, anzi sta espandendosi pian piano. A metà tra i vecchi Libertines e qualche gruppo dalla farcia internazionalmente indie, la band tutta italiana di origini friulane si presenta al grande pubblico con il singolo “Multicolor“. Il brano anticipa l’uscita dell’album prevista per il prossimo mese di Ottobre, e il video correlato è stato girato nei pressi di Udine, per la regia di Andrea Dalla Costa. I Mushroom Studios hanno ospitato le registrazioni del nuovo album dei Borderline, non unici provenienti dalla propria regione, infatti già gli Amari avevano registrato nello studio in provincia di Pordenone. Band giovane e all’avanguardia composta da Alessandro Meneghel (voce), Manuel Cargnelutti (chitarra), Samanta Concina (basso) e Gabriel Salzano (batteria), promette buone cose per il futuro, e volge alla carriera discografica con un pizzico di carattere internazionale, complice una donna al basso e testi in lingua inglese.

Borderline

Borderline

 

Multicolor” è una traccia immediata, fresca e mai sentita prima d’ora, è in linea con il ritmo dalle immagini vintage del video e ci mostra anche un po’ un cliché di queste indie band nate dopo gli anni ’00. Scenari già visti, ma in fondo niente di scontato li accompagna, e sperando in un coerente percorso attendiamo fiduciosi la nuova uscita discografica di Ottobre. Non meravigliatevi se i filtri vi riporteranno indietro negli anni ’60, in fondo sembra essere proprio quel decennio l’ispirazione giusta per “Multicolor“, e chissà che non lo sia stata anche per l’intero album Made In Italy. Paragone azzardato portarli indietro nel tempo in questo modo? Beh non hanno nulla da invidiare ai colleghi del britrock, solo ci si augura abbiamo un destino molto più lungo davanti al proprio cammino, senza alcuna interruzione o esaurimento d’ispirazione. “Multicolor” fa bene il suo dovere, ci convince e ci piace, riusciranno i Borderline a farci rimanere su questa opinione?

Tags: ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi