cit. film Into The Wild. Questa è la fr..." /> Buskers sempre piu apprezzati a Milano, conosciamo "Soltanto" | MelodicaMente

Interviste Soltanto

Pubblicato il luglio 8th, 2012 | da Karlo4Music

0

Buskers sempre piu apprezzati a Milano, conosciamo “Soltanto”

“Happines real only when shared” cit. film Into The Wild.
Questa è la frase che  Matteo Terzi (in arte Soltanto) aveva stampato sulla maglietta al mio incontro. Una frase che racconta nel suo piccolo, la vera essenza di questo artista, una frase che gli ha permesso di prendere delle decisioni che gli avrebbero cambiato l’iter di vita stravolgendo le aspettative che ogni persona aveva riposto in lui.

Soffermandoci sui suoi ricordi, tutto ebbe inizio con l’ascolto puramente casuale di “Wonderwall” degli Oasis. Un artista che in meno di due anni è riuscito a trovare riscontri popolari per l’arte che cerca di portare in strada, affrontando i tabù che in Italia vivono fermi. Matteo subito dopo la laurea ha deciso di intraprendere un viaggio in Europa, un’avventura che l’ha portato ad esibirsi nelle piazze ma allo stesso tempo a fare conoscenze che lo hanno aiutato in questo percorso. Non lo definirei coraggioso per aver preso questa decisione, ma coraggioso per aver resistito sei mesi lontano dai cari, per aver affrontato dei momenti bui. Nonostante ciò può dire di aver goduto di innumerevoli momenti belli che l’hanno gratificato e allo stesso tempo riportato in patria.

“Essere un’artista puo essere anche avere SOLTANTO la musica addosso” cit. s.b.

Soltanto è da un anno e mezzo che combatte per far valere i diritti riguardo gli artisti di strada, sembra che in lontananza si riesca a intravedere uno spiraglio di luce. Come ha raccontato lo stesso Matteo progressivamente il numero dei Buskers aumenta nelle varie piazze di Milano dando vita ad una vera e propria rivoluzione artistica.

Tra le ultime news che riguardano Matteo c’è una collaborazione per il suo primo singolo ufficiale. Al progetto stanno collaborando nel campo della produzione e degli arrangiamenti Iacopo Pinna e Andrea Brussolo, chitarrista del tour “I Soliti Idioti“. Il pezzo vede la collaborazione di altri giovani musicisti emergenti: il bassista Andrea Gobbi, anche lui strumentista della band dei “Soliti Idioti” e Martino Malacrida, batterista talentuoso che nonostante la giovane età è un musicista affermato sopratutto in ambito Blues, Jazz e Funk. Pur essendo di matrice indipendente la produzione è stata realizzata in un ambito professionale: il singolo è stato registrato ai Logic Studios di Milano, posto storico e rinomato, da Radu Munteanu, giovane sound engineer che ha già alle spalle dei lavori molto importanti (E. Ramazzotti, Pooh, Teatro degli Orrori, Zen Circus e altri); il mix è stato effettuato da uno dei fonici più in voga del momento, Marco Barusso (Coldplay, Modà, Ramazzotti, Tazenda, Emma, Renga e altri). Il mastering del pezzo è stato fatto in uno degli studi più importanti al mondo, Sterling Sound di New York, luogo sacro, in cui vengono masterizzati i più importanti lavori del mercato musicale internazionale.

Un grande Team sta lavorando dietro a questo artista che definirei unico nel suo genere. Come lo stesso Iacopo Pinna ha sottolineato per questo singolo, si è cercato di rimanere su un sound “stradaiolo” per non allontanarsi dal personaggio che è Matteo. Non ci rimane altro che ascoltare il singolo, uscita prevista per l’estate, ma in attesa gustiamoci questa cover.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi