News Céline Dion

Pubblicato il aprile 8th, 2012 | da Greta C

0

Céline Dion “My heart will go on”, Kate Winslet nauseata dal brano

Proprio mentre in questi giorni su tutti i cinema italiani è proiettato “Titanic 3D”, la trasposizione del famosissimo film di James Cameron rivisitato in versione appunto tridimensionale, l’assoluta protagonista della pellicola, Kate Winslet, rilascia una dichiarazione sicuramente molto curiosa. Tutti noi, vedendo “Titanic”, abbiamo riconosciuto la splendida voce di Céline Dion e, una volta finito il film, “My heart will go on” spontaneamente veniva canticchiata per giorni e giorni. L’attrice, che si sta sempre più affermando all’interno del panorama cinematografico, ha dichiarato di essere nauseata da questa canzone. Proprio la pellicola che ha reso famosa Kate Winslet, proprio la canzone che ormai conosciamo tutti, proprio Céline Dion, sembrano non essere più nelle priorità assolute della Winslet che sembra improntata verso un altro tipo di cinema. Di certo, almeno verso colei che ha scritto questo famoso e amatissimo brano, Kate poteva utilizzare un tantino più di tatto ma, parlando con MTV non ha utilizzato davvero mezzi termini e ha spiegato di essere ossessionata, in negativo, da “My heart will go on”.

Kate Winslet: “Ogni volta che sento “My heart will go on” sono nauseata”

Kate Winslet, molto tranquillamente, ha continuato a raccontare che quando si trova in un ristorante ed iniziano ad intonare questo brano, quando si trova in un bar e il pianista inizia a suonare la celeberrima canzone, lei prova un senso di nausea. Kate prosegue dicendo di riconoscere che è eccitante vedere le persone emozionarsi in qualche modo per questo brano ma la sua voglia sarebbe quella di urlare “oh, è la canzone di Celiné Dion!” ma invece il suo comportamento si contraddistingue per essere molto pacato. Probabilmente, non conscia della potenza della dichiarazione, la Winslet ha proseguito dicendo che la canzone le provoca un “rovesciamento degli occhi all’indietro”, in quanto il brano le provoca un fortissimo senso di nausea. Dopo aver praticamente “ucciso verbalmente” la colonna sonora, la Winslet si è concentrata sul film dando un giudizio di  “Titanic 3D” assolutamente positivo e dicendo che le piace molto soprattutto per il senso di stare costantemente dentro il film, pur rimanendo seduti sulla propria sedia.

Céline Dion

Céline Dion | © Ethan Miller/Getty Images

Al di là di qualsiasi giudizio cinematografico che esula da questa sede, ricordiamo che con “My heart will go on”, Céline Dion si aggiudicò ben un Oscar. Certo, dal 1997 sono passati svariati anni e, probabilmente, Kate Winslet sarà nauseata di ritrovarsi ancora ad ascoltare questo brano strappalacrime; di certo, esistono modi e modi per affermare un giudizio e questo, sembra essere stato totalmente privo di tatto. “My heart will go on” fu il tema musicale portatore di tutta la pellicola: oltre alla splendida interpretazione della Dion, il brano vede la partecipazione di diverse persone; la musica fu composta da James Horner mentre il testo fu a cura di Will Jennings, per quanto riguarda la produzione il brano vide la luce grazie a Walter Afanasieff e James Horner. Registrata nel 1997 arrivò in un lampo in tutte le classifiche, ottenendo uno strepitoso successo a livello mondiale. La canzone si posiziona, ancora oggi, facendo riferimento alla “Global Track Chart” alla seconda posizione delle canzoni di maggior successo per quanto riguarda le donne: “My Heart will go on” si conferma al secondo posto, preceduta solo da “I Will Always Love You” di Whitney Houston. Chissà cosa ne penserà Céline Dion di veder bistrattato il proprio gioiello musicale.

Céline Dion – “My heart will go on”, l’ascolto:

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi