La cantante e attrice anglofrancese è ritornata a dedicarsi alla mu..." /> Il ritorno di Charlotte Gainsbourg, singolo e doppio album | MelodicaMente

Uscite Discografiche charlotte gainsbourg artwork

Pubblicato il agosto 30th, 2011 | da Greta C

0

Il ritorno di Charlotte Gainsbourg, singolo e doppio album

La cantante e attrice anglofrancese è ritornata a dedicarsi alla musica e, dopo la pubblicazione di alcuni album, è pronta ad un grande rientro sulle scene mondiali. Sposata con l’attore Yvan Attal, la figlia del cantante transalpino Serge Gainsbourg, è da poco diventata mamma a fine luglio di una bambina. Ricordiamo che l’attrice è già mamma di Ben, 14 anni e di Alice-Jane di 9 anni.

Nel 2009, la cantante aveva pubblicato “Irm” ma, il suo disco più conosciuto è sicuramente “5:55” realizzato con grandissime collaborazioni quali Air, Jarvis Cocker (Pulp) e Nigel Godrich, storico collaboratore dei Radiohead. La carriera dell’attrice figlia d’arte è indiscutibile, per quanto riguarda l’ambito cinematografico, infatti ricordiamo “21 grammi”, “Io non sono qui”, “Antichrist” e il recentissimo Melancholia, del regista Lars Von Trier, non ancora uscito in Italia.

Charlotte Gainsbourg

Charlotte Gainsbourg

Proprio poche ore fa è stato rilasciato il nuovo singolo della cantante Charlotte Gainsbourg “Terrible Angles” che precede proprio il nuovo EP che uscirà il prossimo 6 settembre. L’EP, prodotto da Because Music/Elektra vedrà la presenza di due brani inediti: la title track scritta con la collaborazione con Beck e “Memoir” canzone scritta da Conor O’Brien. Le altre due tracce sono rispettivamente un live di “Terrible Angles” e una cover, sempre live, di “Just Like a Woman” di Bob Dylan.

La Gainsbourg sembra voler fare le cose in grande infatti, l’ep, conterrà anche due video, uno riguardante proprio la cover di Bob Dylan, l’altro invece per la title track.

Presentiamo di seguito l’artwork di “Terrible Angles”:

charlotte gainsbourg artwork

Artwork - "Terrible Angels" Charlotte Gainsbourg

Charlotte Gainsbourg sembra volersi dedicare davvero alla musica, infatti, dopo la pubblicazione dell’EP seguirà un doppio album con undici brani live e sette inediti registrati in studio. Il titolo definitivo non è ancora stato rilasciato anche se, voci ben informate dicono che s’intitolerà “Stage Whisper”. Il disco sarà in tutto i negozi musicali a partire dall’8 novembre.

Di seguito ecco la tracklist provvisoria di “Stage Whisper”:

Live album

  • “IRM”
  • “Set Yourself on Fire”
  • “Jamais”
  • “Heaven Can Wait”
  • “In the End”
  • “AF 607 105”
  • “Just Like a Woman”
  • “The Operations”
  • “Trick Pony”
  • “The Songs That We Sing”
  • “Voyage”

Studio album

  • “Terrible Angels”
  • “Paradisco”
  • “All the Rain”
  • “White Telephone”
  • “Go to Let Go”
  • “Out of Touch”
  • “Memoir”

Figlia di Serge Gainsbourg e Jane Birkin, la cantante è considerata una celebrità nel suo paese, in particolar modo in veste d’attrice e, più volte ha spiegato il desiderio di essere un’artista completa, sia per quanto riguarda la musica sia il cinema. Attiva con numerose collaborazioni prestigiose nell’ambito discografico, anche quest’ultimo album sarà strettamente collegato a Beck, la Gainsbourg si sta sempre più affermando nel mondo della musica presentandosi come di consueto in modo molto semplice e lineare, come dimostra anche l’artwork dell’EP. In seguito all’uscita del doppio album ci si aspetta la divulgazione del tour della cantante che, visto la vicinanza con il nostro paese, presumibilmente toccherà anche l’Italia con alcune date.

In una recente intervista Charlotte Gainsbourg aveva spiegato di essere consapevole di non poter competere con il genio musicale del padre e tanto meno con il carisma anticonformista della madre ma, in questi anni ha dimostrato di avere talento oltre ad essere figlia d’arte. Charlotte ha mostrato il coraggio di compiere scelte seppur discutibili ma sempre artisticamente interessanti che l’hanno portata ad affermarsi in due campi così multidisciplinari come il cinema e la musica.

Di seguito proponiamo il video di “Terrible Angles” diretto da Nathalie Canguilhem; il video ritrae una coreografia davvero molto particolare in cui la  Gainsbourg, in un garage, non si trova più sola ma con molte altre sosia:

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi