Cantautore statunitense il primo, musicista e dj londinese il second..." /> Collaborazione fra Bon Iver e James Blake, intanto ecco il video di "Holocene" | MelodicaMente

News Bon Iver

Pubblicato il agosto 19th, 2011 | da Greta C

0

Collaborazione fra Bon Iver e James Blake, intanto ecco il video di “Holocene”

Cantautore statunitense il primo, musicista e dj londinese il secondo e una collaborazione ancora tutta da scoprire. Bon Iver e James Blake sono due fra le personalità musicali più interessanti di questi ultimi anni e, sebbene il loro background sia totalmente differente sembra proprio che nell’aria ci sia una collaborazione fra i due.

A dare la lieta notizia è stato proprio James Blake tramite Twitter con il seguente tweet: 24 agosto 2011 – James Blake & Bon Iver “Fall Creek Boys Choir”. A riguardo purtroppo non ci sono ancora dettagli maggiori se non che sembra proprio che i due si debbano trovare il 24 agosto per collaborare ad un nuovo progetto.

Indagando sull’origine del titolo rilasciato da Blake si scopre che Fall Creek è il nome del paese dove Justin Vernon, ossia Bob Iver ha uno studio di registrazione. Il luogo si trova nel Wisconsin e a quanto pare sarà il territorio di questa nuova ed interessantissima collaborazione.

James Blake - Artwork

Ripercorriamo brevemente la storia di entrambi in modo da poterci fare un’idea su questo nuovo progetto discografico top secret. Bon Iver ha appena dato alle stampe, per la precisione a giugno, il secondo e molto atteso disco “Bon Iver, Bon Iver”, inoltre, si sa già che il prossimo 5 settembre verrà  pubblicato il secondo singolo “Holocene” che includerà anche come b-side una preziosa cover di “Come talk to me” di Peter Gabriel. L’esordio di Bon Iver è avvenuto nel 2007 con l’album “For Emma, Forever Ago” del 2007, registrato in una totale solitudine nella casa in campagna dell’artista, proprio nello stato del Wisconsin.

“For Emma, Forever Ago” è stato un esordio lampante poiché l’album è subito entrato nelle classifiche musicali di diversi stati, dagli Stati Uniti passando per Olanda, Belgio, Regno Unito ed Irlanda. L’album, inizialmente autoprodotto, è stato poi distribuito per l’etichetta discografica Jagjaguwar. Definito come l’album che racchiude l’anima introspettiva di Bon Iver, il disco si snoda attorno la solitudine della neve e di un “buon inverno”. La leggenda narra che Vernon, dopo il fallimento della sua band, i DeYarmond Edison si sia ritirato per pensare e ritrovare se stesso peroprio nel Wisconsin, in mezzo ai boschi. Mesi di purificazione in cui lo stesso Bon Iver ha spiegato di aver sentito di ritrovare la propria personalità e il senso musicale.

Molto probabilmente questo solitario personaggio non avrebbe mai avuto modo di farsi conoscere se solo fossimo vent’anni indietro con il tempo: la rete è stata per lui un mezzo di diffusione eccezionale e, ora, questa collaborazione apre uno spiraglio ancora tutto da scoprire.

Bon Iver

Bon Iver

Passiamo ora a James Blake che ha esordito proprio recentemente con l’album omonimo e si è affermato in brevissimo tempo come uno dei capostipiti del genere post-dubstep. Compositore e DJ londinese, Blake ha da subito maturato un talento musicale, inizialmente con il pianoforte che ha studiato fin da bambino, poi, scoprendo tutto l’ambito della musica elettronica. James Blake inizia a farsi conoscere suonando nei locali e nei pub londinesi ed iniziando a registrare alcune produzioni musicali che poi sfociano nel grande esordio “James Blake”, pubblicato nel febbraio del 2011.

Al momento, diverse agenzie di stampa stanno pubblicando la notizia e non è ancora ben chiaro se la famosa data 24 agosto sia riferita all’incontro con relativa registrazione dei due oppure l’uscita ufficiale di un nuovo lavoro frutto della collaborazione. La strada secondo il nostro punto di vista più percorribile è la prima, in quanto sembra molto strano che tutto sia stato fatto in gran segreto e che una data così prossima possa addirittura essere quella della pubblicazione del lavoro.

Nei prossimi giorni sicuramente avremo maggiori dettagli a riguardo, nel frattempo, sul canale YouTube di Bon Iver spunta il video di “Holocene” che dovrebbe essere rilasciato per l’acquisto ufficiale il 5 settembre. Ricordiamo che il solitario Bon ha recentemente prestato la voce in “Lost in The World”, facente parte dell’ultimo disco di Kanye West.

In attesa di avere nuovi spoiler sulla collaborazione fra James Blake e Bon Iver, vi proponiamo l’ascolto di “Holocene“:

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi