News no image

Pubblicato il maggio 3rd, 2009 | da Luisa Fazzito

0

Concerto del Primo Maggio o concerto di Vasco?

Il concerto del Primo Maggio è passato e sicuramente sarà ricordato come il Concerto di Vasco Rossi in piazza San Giovanni.
Vasco come sempre ha scaldato le anime degli 800.000 accorsi a vedere il proprio beniamino. Già, perchè sembra che al Concerto fosse presente solo lui!
Eppure ci sono state delle esibizioni che meritavano più considerazione e non il solito coro della platea che puntualmente si ripeteva ad ogni presentazione di un’artista: “olè, Olè Vascoooo…..“.
Abbiamo già parlato della rivelazione del Concerto, i Bud Spencer Blues Explosion, che hanno infiammato il pubblico con il loro blues rock misto ad acid rock e rock psychedelico, continuando poi con un più potente hard rock.
Come non menzionare la straordinaria capacità creativa di Caparezza che con il suo rap forse è stato l’unico a riuscire a coinvolgere il pubblico in trepitante attesa per Vasco.
Un momento da ricordare anche quello della PFM che tiene sempre alta la memoria di un grande cantautore come De Andrè.
Tra i tanti artisti presenti che non hanno ricevuto il dovuto rispetto dalla piazza vorrei segnalare gli Afterhours che, in formazione assolutamente eccezionale con Samuel (Subsonica) e Cristiano Godano (Marlene Kuntz) hanno regalato uno dei momenti più belli dell’intero concerto.
Insomma al Concerto del Primo Maggio 2009 sicuramente la guest star (indiscussa) era vasco Rossi, ma gli altri artisti, dal primo all’ultimo, non meritavano di essere trattati come artisti di supporto del grande vasco.
Di seguito vi propongo l’ascolto di “Ballata per la mia piccola iena” degli Afterhours

Tags: , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi