Il mondo del primo Magg..." /> Concerto Primo Maggio 2010: le prime indiscrezioni | MelodicaMente

News no image

Pubblicato il febbraio 23rd, 2010 | da Mara Parlongo

0

Concerto Primo Maggio 2010: le prime indiscrezioni

Come vi avevamo già detto, in occasione dell’uscita del cofanetto, “Il mondo del primo Maggio“, che comprendeva un libro e due DVD e raccoglieva la musica e le emozioni dell’edizione 2009, per la nuova edizione del concerto del Primo Maggio 2010 vi sono tante forti novità sicuramente non meno spettacolari delle edizioni passate.

Tra le grandi novità vi è la presenza di un’orchestra sinfonica di 70 elementi presente però solo nella parte serale del concerto, che fara da sfondo ad un pianista, che sarà scelto tra una lista di nomi che comprende, Ludovico Einaudi, Stefano Bollani e Giovanni Allevi.

E’ proprio Marco Godano organizzatore dell’evento a dichiarare queste importanti novità, affermando anche che la nuova edizione seguirà lo stile dell’anno scorso, con alcuni grandi nomi di richiamo (come l’anno scorso Vasco Rossi), quest’anno, si parla di Ligabue, Jovanotti e di Zucchero; e non è da sottuvalutare la possibilità di avere un cantante straniero.

Come vi avevamo già detto, lo sponsor sarà KerSelf, gruppo leader dell’energia pulita, e il punto focale del nuovo conterto del primo maggio è festeggiare, con omaggi e duetti, i 70 anni di Enrico Rava, il jazzista italiano più conosciuto a livello internazionale.

Ma tra le novità più grandi c’è sicuramente che tra le papabili scelte per la nuova conduzione vi è una donna.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi