" di Bob Marley è il singolo apripista con il qual..." /> Corinne Bailey Rae, nuovo album manifesto dell'amore | MelodicaMente

News Corinne Bailey Rae

Pubblicato il febbraio 22nd, 2011 | da danniapavan

0

Corinne Bailey Rae, nuovo album manifesto dell’amore

“Is this love?” di Bob Marley è il singolo apripista con il quale Corinne Bailey Rae ha annunciato l’atteso album per il mercato digitale The love Ep uscito in Italia lo scorso 14 febbraio. Certamente la scelta della data non era causale trattandosi di un vero e proprio manifesto all’amore che propone cinque hit conosciute in tutto il mondo.

Corinne Bailey Rae - The love Ep - Artwork

I brani li ha presi in prestito da grandi interpreti e li ripronone in maniera del tutto rinnovata con le sue capacità espressive e comunicative date da una voce morbida e sensuale, naturale e raffinata. Il progetto musicale, di sole cinque tracce in versione digitale, come commenta la cantante “è un tributo ai miei cantanti preferiti; queste canzoni sono una fotografia del mio anno di viaggio attraverso il mondo” spiegando che i brani sono stati registrati durante il tour del 2010 dell’acclamato album “The Sea”. Continua: Ho registrato questo EP in viaggio, durante un concerto a Washington DC, rubando qualche ora in uno studio ad Amsterdam, registrando i back vocals sotto un piumino in una gelida New York, soffocando a Las Vegas perchè non potevamo registrare con i rumori dell’area condizionata accesa, facendo l’editing sull’autobus durante il tour in Corea e di corsa a Coachella, mentre cercavo di raggiungere il concerto di Sly Stone e ascoltandolo sembra di essere un pò parte di questo viaggio musicale. L’album è il risultato fusion di una miriade di influenze musicali e di mondi diversi, che fonde insieme lo spirito di Billie Holiday con il soul di Erykah Badu passando dalla black music , al blues di provenienza asiatica. Anche in questo album la sua voce è uno strumento unico, toccante, le interpretazioni delicate e raffinate anche nella composizione e nella liricità sottolineano il talento della giovane anglo-indiana che ci accompagna da “I Wanna Be Your Lover”, con la partecipazione di Prince, a Low Red Mooncon la chitarra heavy indie rock di Belly, con una registrazione di My Love” di Paul McCartney (influenzata da Stevie Wonder) e una versione di Que Sera Sera” di Doris Day (ispirata da Sly & The Family Stone). Sperando di poterla sentire presto live in Italia, il suo tour  prosegue nel mondo: 04.03.2011 – Jakarta, Java Jazz Festival 07.03.2011 – Osaka, Big Cat 08.03.2011 – Tokyo, AX 10.03.2011 – AX Hall, Seoul Dannia Pavan

Tags: , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi