News Nathalie 2

Pubblicato il febbraio 8th, 2011 | da Vittoria Borgese

3

Da X-Factor a Sanremo: Nathalie si racconta a Vanity Fair

Dopa la vittoria ad X-Factor, e in attesa dell’esibizione sul palco dell’Ariston dove proporrà il suo brano intitolato “Vivo sospesa”, Nathalie Giannitrapani si confessa a Vanity Fair.

La cantante, sulle pagine della celebre rivista che le dedica la copertina del numero in edicola dal 9 Febbraio, dichiara di non amare ciò che ruota intorno al Festival e il mondo in cui conta solo la bellezza e in cui l’aspetto estetico prevale sul resto come per Elisabetta Canalis e Belén Rodriguez: “Per loro conta solo l’estetica, per me no. E mi spaventa che possano influenzare i giovani con un modello fisico da imitare e un percorso per realizzarsi nella vita non basato sulla fiducia nelle proprie capacità. Se anche ne avessi avuto le carte, non avrei mai provato a fare la loro vita”.

Poi parla dei talent show e rivela di essersi sentita a disagio durante la partecipazione ad X-Factor: “Non amo mettermi in mostra, se non con la musica, e quello era pur sempre un reality. Là dentro, da timida, ho sofferto”– e   non risparmia le critiche  ad  “Amici”: “Quel programma è lontanissimo da me: detesto le polemiche. Voglio portare avanti la mia verità artistica, non spettacolarizzare la mia persona. Non mi va che l’opera d’arte sia filtrata dalla voglia di piacere a tutti i costi”.

Nathalie ci va giù pesante anche nei confronti di Maria DeFilippi, affermando: “Lei è sicuramente la materializzazione di una brutta Tv che ha una ricaduta pesantissima a livello culturale. Lo verifico sui miei allievi di canto, quante false aspettative crea Amici: i ragazzi all’inizio vanno a mille, e poi?. Il problema di Amici, comunque, non sono i partecipanti ma la formula, che schiaccia e omologa tutti. I ragazzi, che hanno speranze e – a volte – anche talento, vengono messi in un tritacarne. E questo trattamento lo trovo degradante. La competizione è troppo forte. A X Factor non è mai stato così”.



Tags: , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



3 Responses to Da X-Factor a Sanremo: Nathalie si racconta a Vanity Fair

  1. manuel says:

    Nathalie è stata ingiustamente pesante! Ma chi si crede di essere…Maria Callas?! Ma che vada a nascondersi!!! Amici, invece, a differenza di X factor non regala false illusioni. Se sei bravo te lo dicono. Se fai schifo anche, senza mezzi termini. Ad X Factor invece vige il buonismo, la scenografia prima della vocalità! E questo certo non fa crescere. Nathalie che insegnante anche canto dovrebbe sapere che le critiche costruttive fanno crescere mentre il buonismo danneggia e basta. Tutte le lodi che ad X factor facevano a lei,a Nevruz e a tanti altri erano sempre meritevoli? beh, io non credo. Amici offre una possibilità leale ai ragazzi e Nathalie invece è solo una ROSICONA perchè a parte Mengoni che è un grande, nessun ragazzo uscito da X factor ha venduto tanti dischi come quelli di Amici. Che si stia zitta!!!
    Sono d’accordo solo su ciò che ha detto di Uomini e Donne. Questo si che è un programma inutile.

    • preacher says:

      Nathalie sei una grande artista…e ciò che hai detto è condiviso da tanti…un programma come “Amici” è la rovina della musica Italiana. E la De Filippi è la regina delle volgarità. Spero che paghi tutto il male che fa da anni alla cultura Italiana.

  2. paola says:

    disprezza la tv, i talent e apparire, e ha fatto tutte e tre le cose per i suoi comodi, diventare una cantante famosa.
    un po’ di vergogna?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi