News Damon Albarn

Pubblicato il aprile 11th, 2012 | da Chiara B

0

Damon Albarn: fine di Blur e Gorillaz, pensa solo a sé

Chissà che cosa sta succedendo in questo periodo a Damon Albarn, il cantante inglese leader di band storiche come Blur e Gorillaz, parla proprio di queste esperienze in gruppo e ne esce un ritratto quanto mai negativo e pessimista. Il tutto è venuto alla luce in una quanto mai interessante intervista al quotidiano britannico The Guardian, nel corso della quale ha previsto destini funesti per entrambe le band di cui è attualmente il frontman. Probabilmente sente la necessità di sperimentare esperienze nuove e di portare avanti la propria carriera solista, ma per Blur e Gorillaz sembra essere arrivata la fine definitiva.

Damon Albarn chiude in modo secco la vicenda dei Blur e della loro reunion sul palco di Hyde Park del 12 Agosto prossimo, concerto che segnerà la fine dei Giochi Olimpici di Londra. Molte sono state le dichiarazioni rilasciate negli ultimi mesi da parte dei vari membri della band e tutte molto diverse tra loro, creando non poco disorientamento nei fan.

Ecco arrivare adesso una risposta netta e perentoria da parte del leader e cantante, che alla domanda del giornalista se dopo Hyde Park ci potesse essere un seguito ed un effettivo ritorno dei Blur a lavoro ha replicato: “No, non ci sarà niente”.
Poche parole, ma che ci dicono tantissimo.

Damon Albarn

Damon Albarn | © Michael Buckner

Appena pochi giorni fa vi avevamo riportato la dichiarazione di Graham Coxon, chitarrista del gruppo, che aveva anticipato che il prossimo 12 Agosto i Blur avrebbero proposto live materiale nuovo ed inedito. L’immagine di un ritorno in grande stile era all’orizzonte, ma evidentemente si trattava di un miraggio.

E’ vero, assieme produrranno il brano “This Is Under The Westway”, di prossima uscita, ma oltre a ciò non sarà previsto un ritorno ulteriore in studio dopo il concerto. Il 12 Agosto pare, quindi, che assieme alla fine delle Olimpiadi segnerà anche la fine dei Blur.

La situazione non è certamente migliore sul fronte Gorillaz, perché anche lì Damon Albarn comincia a stroncare l’idea che la band possa andare avanti ancora a lungo. Motivo della possibile rottura sarebbero i continui screzi con Jamie Hewitt, co-fondatore del gruppo.

Tutto ebbe inizio nel 2010 con il tour mondiale che ebbe molti problemi nella sua componente visiva, fondamentale per gli show dei Gorillaz. Da lì la situazione è andata progressivamente degenerando fino ad arrivare ad oggi ed al fatto di non riuscire più a trovare una direzione comune sui nuovi pezzi da scrivere.

Che situazione strana, due delle tre band di cui fa parte Damon Albarn stanno avviandosi allo sfascio definitivo. Forse il nuovo filone solista intrapreso con “Dr. Dee”, album che uscirà il prossimo 7 Maggio ed è anticipato dal singolo “The Marvelous Dream”, lo sta tenendo particolarmente impegnato. Chissà che non si dedichi solo a quello nel prossimo futuro.

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi