In teoria il nuovo singolo dei Depeche Mode " Depeche Mode, leak dei nuovi brani "Heaven" e "All that's mine" | MelodicaMente

Uscite Discografiche Depeche Mode | © Anton Corbijn

Pubblicato il gennaio 30th, 2013 | da Stefano Pellone

0

Depeche Mode, leak dei nuovi brani “Heaven” e “All that’s mine”

In teoria il nuovo singolo dei Depeche ModeHeaven“, singolo che doveva promuovere il loro nuovo album “Delta Machine“, sarebbe dovuto uscire il 1 Febbraio.Usiamo il condizionale perchè oggi è arrivato in rete un doppio leak, lo streaming di “Heaven” e la b-side “All That’s Mine“.

Del disco si sa quasi tutto, data d’uscita (26 Marzo), copertina e anche tracklist (che trovate alla fine dell’articolo): quello che non si sapeva era il sound del disco, cosa avrebbero tirato fuori dal cilindro i Depeche Mode questa volta. Grazie a questi due leaks riusciamo a farci una prima idea.

Heaven” sicuramente intriga molto di più di “All that’s mine“, ma entrambi i pezzi portano l’ascoltatore molto indietro nel tempo, ai tempi di “Violator“, quando uscirono pezzi come “Dangerous” che aprirono quasi una strada “dance” ai DM. Vengono confermate in parte quindi le parole di Martin Gore, che parlava di un album a metà strada tra “Violator” e “Songs of faith and devotion“.

L’impressione che si ricava però dall’ascolto dei due pezzi è di incompletezza mista a delusione: sembra che Dave Gahan e soci non si siano impegnati al massimo a comporre i brani, che sono certamente brani dei Depeche Mode (si sente il marchio di fabbrica) ma che non eccellono. Se volete farvi un’idea, alla fine dell’articolo trovate il video del B-Side, “All that’s mine“. Per ascoltare “Heaven” dovremo attendere l’uscita il 1 Febbraio sul canale ufficiale VEVO della band.

Depeche Mode - Delta Machine - artwork

Depeche Mode – Delta Machine – artwork

A questo punto cresce l’attesa per l’uscita del nuovo album dei Depeche Mode, che ricordiamo sarà presente sugli scaffali in versione standard ed in versione deluxe con quattro bonus tracks e un libro di 28 pagine con le foto di Anton Corbijn: il disco, prodotto da Ben Hillier e missato da Flood, stando alle parole di Martin Gore avrà sonorità quasi blues e molto cupe, come spiega lo stesso Gore in un’intervista:

Scrivere quest’album è stata una bella sfida, perché volevo che i brani avessero un sound molto moderno. Voglio che la gente si senta bene quando lo ascolta, che provi un senso di pace. Questo disco ha qualcosa di magico.

Aggiunge qualcosa Dave Gahan:

Con questo album abbiamo cambiato il nostro approccio alla scrittura. Non amiamo il suono troppo “normale”, ci piace “sporcare” un po’ i brani, vogliamo che abbiano la nostra impronta, il Depeche Mode Sound. Delta Machine non fa eccezione e non vedo l’ora di farlo sentire ai nostri fan.

I Depeche Mode porteranno poi il disco in giro con un tour mondiale che partirà il 7 maggio da Tel Aviv e si concluderà il 29 luglio a Minsk, con due date in Italia, il 18 luglio a Milano allo Stadio San Siro e il 20 luglio a Roma, allo Stadio Olimpico.

Eccovi la tracklist del nuovo album dei Depeche Mode “Delta Machine”:

1. Welcome To My World
2. Angel
3. Heaven
4. Secret To The End
5. My Little Universe
6. Slow
7. Broken
8. The Child Inside
9. Soft Touch / Raw Nerve
10. Should Be Higher
11. Alone
12. Soothe My Soul
13. Goodbye

DELUXE BONUS TRACKS
01. Long Time Lie
02. Happens All the Time
03. Always
04. All That’s Mine

Heaven – Depeche Mode

 

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi