News Domenico Modugno - 1958 | © Keystone/Getty Images

Pubblicato il novembre 9th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

Domenico Modugno un omaggio al Medimex

Si aprirà con un grande concerto in omaggio a Domenico Modugno, Medimex, la Fiera delle Musiche del Mediterraneo organizzata da Puglia Sounds, programma della Regione Puglia che ha lo scopo di incentivare gli scambi tra mercato musicale regionale, italiano ed europeo, con un occhio rivolto al Mediterraneo. Il concerto, si terrà giovedì 24 Novembre al Teatro Petruzzelli di Bari: vi  prenderanno parte numerosi artisti, tra i quali anche  Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, Cristina Dona’, Paola Turci, Daniele Silvestri, Mauro Ermanno Giovanardi,  Roy Paci,  Sud Sound System, Peppe Voltarelli che canteranno le canzoni più belle del cantautore pugliese. “Meraviglioso Modugno” è il nome dell’evento che farà risuonare le note delle opere di Domenico Modugno all’interno del teatro in cui cinquant’anni fa lui stesso  celebrò il centenario dell’Unità d’Italia.

Domenico Modugno - 1958 | © Keystone/Getty Images

Il concerto in programma nella prima giornata della rassegna sarà  dunque l’evento inaugurale del Medimex che si svolgerà alla Fiera el Levante dal 24 al 27 Novembre: la borsa mercato musicale  si svilupperà su uno spazio di oltre 4mila  mq  con 150 stand e 3  spazi dedicati a showcase che vedranno come protagonisti molti artisti, non solo  pugliesi,  con spettacoli che spazieranno dal reggae alla musica popolare, dalle sonorità dei balcani alla sperimentazione, passando per il rock e l’elettronica. Medimex ospiterà inoltre  la 25esima edizione del Meeting delle Etichette indipendenti, con il Premio Italiano Musica Indipendente e il Premio  Italiano Videoclip Indipendente:  domenica 27 Novembre 2011 i vincitori verranno premiati e si esibiranno a partire dalle ore 21,00 .

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi