Tallone da Killer", nuovo album dei Duff Duff: dettagli, tracklist e artwork di "Tallone da Killer" | MelodicaMente

News Duff - Artwork di Tallone da Killer

Pubblicato il ottobre 5th, 2009 | da Giuseppe Guerrasio

0

Duff: dettagli, tracklist e artwork di “Tallone da Killer”

Uscirà il 9 Ottobre 2009 “Tallone da Killer“, nuovo album dei Duff di cui abiamo già anticipato qualcosa la settimana scorsa. Il gruppo Melodic Hardcore Punk di Cosenza presenterà inoltre ufficialmente l’album il 15 Ottobre 2009 al pub B-Side di Rende (CS). “Tallone da Killer” arriva a tre anni di distanza da “Dodici centesimi al km”, album che fece conoscere a livello nazionale i Duff grazie anche al tormentone “Don’t call me emo”. I Duff si rimettno così nuovamente in gioco con questo dissacrante LP, cavalcando la loro personalissima, sorprendente alchimia tra hardcore melodico “fuori moda”, spunti prog-rock e ottimi testi in italiano, riescono a suonare irriverenti e al tempo stesso impegnati come ormai pochi in questo genere. Tredici le tracce contenute nell’album mixate da da Ryan Greene (noto per aver già lavorato in qualità di produttore con gruppi come Nofx, LagWagon, No Use For a Name) che passano dall’hardcore più violento allo swing più catchy, il tutto senza mai allontanarsi troppo dal’attitudine che li contraddistingue da ormai 11 anni come una delle realtà più solide del punkrock italiano. Questa l’artwork di “Tallone da Killer”

Duff - Artwork di Tallone da Killer

Duff - Artwork di Tallone da Killer

Questa la tracklist di “Tallone da Killer”:
  1. Vodka Tonic
  2. Il Sound
  3. Tre Metri
  4. Gente
  5. Memoria Collettiva
  6. Pattrefedele
  7. Dieci Anni Fa
  8. La Mazza
  9. Una Vita Di Successo
  10. Happy Days
  11. In Pandant
  12. Ciroma
  13. Titanic

Tags: , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Informatico da sempre, blogger per passione, polemico per professione. Calabrese mezzosangue (per l'alta metà Campano), giro il mondo quando posso. Quando sono fermo ascolto musica. Amo i Pearl Jam, i Nine Inch Nails e gli Smashing Pumpkins. Il resto probabilmente mi piace molto. Ma niente neomelodico e pop scadente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi