Road To Elio e Le Storie Tese a Sanremo

Pubblicato il febbraio 1st, 2013 | da Vittoria Borgese

0

Elio e le storie tese outsider di Sanremo 2013

La prima volta di Elio e le storie tese a Sanremo è datata 1996: il successo de “La terra dei cachi” è storia.

Secondo classificato alla kermesse canora, premiato dalla critica, il pezzo mantiene la vetta della classifica FIMI per 8 settimane e l’album “Eat The Phikis” che contiene la versione live del brano, eseguito nella serata finale, vende oltre 200.000 copie. Sul palco del Festival 1996 Elio e le storie tese portarono una canzone lontana dai soliti schemi puntando tutto su un motivo accattivante attraverso il quale raccontare gli scandali e le abitudini viziate della società italiana. Anche in quell’occasione, così come in tutti i live del gruppo, le loro esibizioni non passarono certo inosservate: dal braccio finto di Elio, al travestimento in alieni fino alla versione velocizzata e quasi integrale della canzone, in 55 secondi, per aggirare l’obbligo di eseguire un estratto del brano in gara: Tutti esempi che rendono bene l’idea di come il gruppo sia in grado di coinvolgenti ed ironiche performance.

Road To Sanremo 2013

Elio e Le Storie Tese a Sanremo 2013

Elio e Le Storie Tese a Sanremo 2013

A distanza di 17 anni da quel successo gli Elii ci riprovano e si mettono in gioco sul palco del Teatro Ariston: “Dannati Forever” e “La canzone mononota” sono i pezzi con cui il gruppo si presenterà alla 63 esima edizione del Festival e dei quali si parla già come di pezzi capolavoro: ironici ed estrosi.

Sulla scelta dei brani da portare in gara, Mauro Pagani  che ha partecipato alle selezione dei pezzi in gara a Sanremo 2013, dei brani sanremesi di Elio e le storie tese ha detto: “Hanno superato loro stessi”.  E sul Festival in generale ha aggiunto:

Ricordiamo che Sanremo è uno spettacolo televisivo che si occupa di canzoni, costa tanto e deve avere un grosso pubblico. Nessuno può cambiarlo, però lo si può migliorare. Ci sono state edizioni in cui i pezzi belli erano due, tre, quest’anno ce ne sono parecchi. Perché il messaggio è stato: non portate canzoni che pensate possano funzionare a Sanremo, ma canzoni che vi piacciono veramente

Alla cinque giorni sanremese dunque Elio e le storie tese, nati a Milano nel 1980, si avvicinano come gli outsider, pungenti e irriverenti, con la promessa di stupire ancora.

Line up

Elio: voce, flauto
Faso: 
chitarra basso
Cesareo: 
chitarra alto
Rocco Tanica: 
pianola
Christian Meyer: 
batteria
Jantoman: 
ulteriori pianole

Mangoni: artista a sé

Testi Sanremo 2013

SEGUI IL NOSTRO SPECIALE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2013

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi