News Elisa | © Gareth Cattermole/Getty Images

Pubblicato il marzo 15th, 2012 | da Chiara B

0

Elisa, concerto a New York per il lancio di “Steppin’ On Water”

Un pezzo di Italia che va alla conquista degli Stati Uniti. Come già vi avevamo accennato in precedenza, Elisa lo scorso 13 Marzo ha pubblicato “Steppin’ On Water”, album appositamente creato per il suo lancio nel mercato statunitanse. Ma non si è ovviamente fermata alla mera pubblicazione di un disco: in tale occasione, infatti, si è esibita in concerto alla prestigiosa Living Room di New York.

Un luogo sacro, potremmo definirlo, per quanti facciano musica, un posto all’interno del quale si sono esibiti i più grandi artisti sia del passato che del nostro tempo. Potervi cantare è sinonimo di grande prestigio, proprio quello che Elisa merita.

“Steppin’ On Water” non è il primo approccio internazionale della cantautrice di Monfalcone: già nel 2008 era stato pubblicato in Canada e negli Stati Uniti “Dancing”, che contiene il pezzo omonimo, inserito poi nella colonna sonora del film “A Time For Dancing”. La rivista Billboard aveva inserito tale album al quinto posto nella classifica dei migliori in quell’anno.

A distanza di quattro anni Elisa la ritenta con questo nuovo lavoro, che è stato anticipato lo scorso Gennaio dal singolo “Love Is Requited”, parte della colonna sonora del film di successo “Un giorno questo dolore ti sarà utile”.

In occasione dell’uscita di “Steppin’ On Water” nei negozi di dischi statunitensi, oltre che negli stores digitali, ha tenuto quindi un live alla Living Room di New York: in effetti, non c’è modo migliore di promuovere buona musica che suonarla dal vivo.

Elisa | © Gareth Cattermole/Getty Images

Nel corso del live ha ripercorso alcuni dei più grandi successi del passato, rivisitati appositamente per l’occasione. Alcuni pezzi, originariamente in italiano sono stati tradotti per una versione inglese: è questo il caso di “Eppure sentire”, diventata “One Step Away”, e “Gli ostacoli del cuore”, trasformata in “So Much Of Me”.

Oltre a questi e a “Love Is Requited” c’è stato spazio anche per “Dancing”, “Apologies”, “Forgiveness” e “Nostalgia”. In tutto ciò è stata accompagnata da Andrea Rigonat, chitarrista storico di Elisa, nonchè suo autore produttore e compagno.

Al termine dello show, infine, è stato il momento dei due bis concessi: uno è stato il singolo di lancio di “Steppin’ On Water”, l’altro “Wild Horses” dei Rolling Stones, che alla soglia dei 50 anni di attività insieme la nostra cantante ha voluto omaggiare. Vi postiamo i video di alcuni momenti della serata.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi