L’8 settembre prenderà avvio, per quattro giorni..." /> L’estate si chiude con il Bestival: The Cure e Bjork nella line-up | MelodicaMente

News Bjork

Pubblicato il settembre 7th, 2011 | da Greta C

0

L’estate si chiude con il Bestival: The Cure e Bjork nella line-up

L’8 settembre prenderà avvio, per quattro giorni consecutivi, il Bestival, festival che si svolgerà sull’isola di Wight e che, come ogni anno, fornisce una line-up di tutto rispetto. Innanzitutto sul palco si esibiranno i The Cure, formazione dark che vede il ritorno sulle scene europee di una band che ha segnato un’intera generazione.

Il festival, famoso per essere molto attento alle dinamiche ecologiche, è stato nominato così proprio per sottolineare che la kermesse “offre il meglio che c’è sul mercato”. I bar, ristoranti e punti di ristorno, infatti, non presenteranno i soliti cibi prestabiliti ma sarà tutto rivolto all’ecologia con piatti controllati e sushi restaurant all’interno della kermesse.

Il Bestival, già sold out da mesi, vedrà anche l’esibizione, l’11 settembre di Bjork nonché altri nomi interessantissimi del panorama britannico come Patrick Wolf che, ha recentemente annunciato date italiane a dicembre e Pj Harvey fresca della vittoria al Mercury Prize.

Robert Smith

© Trixie Textor/Getty Images

Il festival vede come capo organizzativo Rob da Bank, DJ della BBC e, ogni anno, la kermesse diventa sempre più prestigiosa annoverando circa 55.000 spettatori ogni anno. Attenzione per le dinamiche ecologiche ma anche per la pulizia e soprattutto una cura dello spazio adibito ai concerti. Molto spesso, infatti, dopo il post-festival, si vedono orde di spazzatura che rovinano la location; l’organizzazione del Bestival ha pensato bene di cercare di ovviare questo problema con una ricompensa (una tazza di tè) per tutti coloro che si occuperanno della gestione dei propri rifiuti dalla propria tenda verso i punti di riciclo della spazzatura adibiti.

Come abbiamo anticipato il Bestival è già sold out da interi mesi ed è molto sentito in madre patria ma non solo proprio per la sua nomina di kermesse che offre assolutamente il meglio presente sul mercato. Il festival, inoltre, ha il grande pregio di svolgersi in un meraviglioso parco che si trova appunto sull’isola di Wight, il Robin Hill Park. Il The Guardian sta dedicando, proprio in questi giorni molti articoli alla kermesse, documentando addirittura l’idea di due spettatori che, invece di recarsi al festival con il traghetto, metodo consueto per raggiungere l’isola di Wight, hanno deciso di arrivare a nuoto, per un tratto di circa 6 km.

Il dj Rob da Bank che cura il festival con la moglie, ha parlato in una lunga intervista proprio dell’organizzazione che si nasconde dietro al Bestival e, soprattutto ha ringraziato i numerosi fan per il supporto in un periodo monetariamente difficile per tutti. Incurante delle previsioni del tempo, per i giorni della kermesse, infatti, è prevista pioggia Rob da Bank prosegue spiegando tutta la magia che si nasconde dietro al Bestival in cui vi sarà gente mascherata e soprattutto gran tanta musica.

Orgoglio indiscutibile della kermesse sarà l’esibizione dei The  Cure, sabato 10 settembre. La band di Robert Smith, infatti, calcherà il palcoscenico per un live che, Rob da Bank promette di almeno un paio d’ore. Emozionante leggere l’intervista rilasciata dal famoso dj della BBC in cui spiega, in particolar modo, il suo amore per The Cure e Bjork. Riguardo alla formazione cult dark, il dj spiega che sono stati la band della sua fanciullezza e che da alcuni anni manteneva contatti con l’ufficio stampa e i portavoci della band, proprio per trovare un possibile punto d’incontro.

Rob da Bank ha proseguito dicendo che Robert Smith non fa mai nulla per dovere ma tutto deve essere definito nei minimi particolari e soprattutto deve riscuotere il totale interesse. Il live di quest’anno, proprio partendo da queste dichiarazioni, siamo sicuri sarà davvero imperdibile.

Bjork

© Jim Dyson/Getty Images

Personaggio totalmente diverso ma altrettanto importante, Bjork è stata definita da Rob da Bank come l’asso nella manica. Il favoloso mondo di Bjork verrà trasportato all’interno di una kermesse la cui parola d’ordine è sempre stata quella di travestirsi di musica e soprattutto magia.

La copertura totale dell’evento sarà affidata al The Guardian che, in questi giorni aveva promosso l’iniziativa “Quali canzoni suoneranno i The Cure” proprio per sentire quali brani il pubblico avrebbe voluto sentire durante il Bestival ma, l’iniziativa, non influirà sul giudizio di Robert Smith e soci che ha spiegato, immediatamente, che i social network ed il web per lui contano davvero poco. Ecco quali sono state le sue parole: “I have no interest or desire in having a conversation with anyone other than the people I know. I’m in the strange position of the world drifting away from me, but you know what? I’m actually quite content with that. I don’t feel like, oh God, I’m being left behind”.

Ricordiamo che tutti i gruppi che parteciperanno al Bestival li potete trovare accedendo al “Sito Ufficiale – Bestival” che, anch’esso merita davvero molto come impostazione di portale web. Dopo il primo skip introduttivo, infatti, si passa ad una homepage che ricalca totalmente lo spirito della kermesse.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi