Primo in classifica da 58 settimane Fabio Poli, esce "Primo in classifica da 58 settimane" | MelodicaMente

News fabio-poli

Pubblicato il settembre 26th, 2016 | da Stefano Pellone

0

Fabio Poli, esce “Primo in classifica da 58 settimane”

È disponibile in cd fisico ed in tutti i webstore “Primo in classifica da 58 settimane” il nuovo album del cantautore Fabio Poli che vede la partecipazione di alcuni ospiti illustri come il rapper Herman Medrano, il trombettista di Vasco Rossi Frank Nemola e Cristian Cicci Bagnoli (Steve Rogers Band, Gallo Team).

Il disco spazia dal pop al punk/rap, dal rock al country, senza disdegnare le reminiscenze anni ‘80, il bossanova acustico e l’hard rock. Poli spiega così il nome del disco: “Volevo ironizzare sulla mitomania che sta contagiando l’uomo medio moderno. Hai presente quei discorsi da bar per cui se hai una donna, racconti agli amici che ne hai tre e se guadagni 1000 euro al mese diventano 10mila! Per cui mi sono immaginato un sedicente artista che si crea una copertina raffazzonata nella sua cameretta e si autoproclama “primo in classifica”. Vedrai gente che ci crede”.

Poli parla anche del singolo di lancio del disco, “Io e Chiara“: “Il nuovo singolo l’ho intitolato “Io e Chiara” e non, ad esempio, solo “Chiara”, proprio perchè, oltre al ritratto femminile volto a tratteggiare il lato libero e non convenzionale di certe ragazze, volevo porre l’accento su quella parte di te che ti stupisce! Possiamo dire che c’è un po’ di Chiara dentro a ognuno di noi…”

Il cantautore si sofferma anche su un’altra canzone, “Sono un cantautore di sinistra con la Porsche”: “È un’istantanea sull’attuale panorama musicale che definirei post atomico. La scomparsa del professionismo a favore di un universo di blogger, che si atteggiano a nuovi guru della critica e, con quel fare ieratico da dodicenni, danno solennità al loro “non mi piace” su YouTube, un esercito di sedicenti artisti con produzioni risibili da cameretta che si sentono vittime di chissà quali ingiustizie, qualche vecchio cantautore di sinistra miliardario che si è edificato una carriera sull’ideologia “ad personam” secondo la quale il comunismo consentirebbe a tutti di pasteggiare a Champagne e i nuovi fenomeni rapper all’amatriciana , ben interpretati dall’amico Herman Medrano, che si autodenunciano maldestramente in improbabili featuring. Spero che si incazzino tutti”.

Questa è la track list del disco:

L’alba è un valzer lento
Sono un cantautore di sinistra con la Porsche (feat. Herman Medrano)
Io e Chiara
Primo in classifica da 58 settimane
Più primo del primo (feat. Cristian Bagnoli)
Quella volta che Graziano batté Elisa al karaoke
Niente canzoni d’amore
Non piove più
Un anno dopo (…in giro per Berlino) (feat. Frank Nemola)

Tags: ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi