News Facebook

Pubblicato il aprile 20th, 2012 | da Greta C

0

Facebook introduce il pulsante “Ascolta”: lo streaming in un click

Quando di parla di Facebook, una delle prime caratteristiche che viene in mente è “aggiornamento“. Il social network più amato d’Italia ha introdotto proprio pochi giorni fa, per la precisione il 17 aprile 2012 il tasto “Ascolta“. Una nuova modifica per questo social network che seppur molto spesso ha dei problemi, continua ad essere amatissimo da milioni di persone. All’inizio della storia di Facebook, la musica è stata in qualche modo incorporata nel social network con la creazione di pagine e profili di artisti ma, il cosiddetto “ascolto” non era possibile. Non fino a qualche giorno fa, almeno.

Ecco dunque che oltre all’ormai famoso “Mi Piace” compare anche il tastino “Ascolta”, un nuovo sistema introdotto nel social network e che permette di ascoltare la musica dell’artista su cui l’utente si trova in quel momento con un semplice click. Un nuovo aggiornamento, quindi, per Facebook che ormai  è abituato a cambiare pelle continuamente; questa volta, la scelta è stata indirizzata proprio alla fruizione musicale, ben consci che lo streaming su Internet coinvolge miliardi di utenti.

Facebook

Facebook | © Rainier Ehrhardt/Getty Images

Facebook introduce “Ascolta”: ecco il funzionamento

Il funzionamento è davvero molto semplice, basta cliccare su “Ascolta” e dare l’autorizzazione al sistema di accedere ai propri dati e alla bacheca, poi, l’applicazione inizia a suonare proprio con la musica presente nella pagina. L’aggiornamento viene subito diffuso sulla propria bacheca come Attività. Il messaggio prodotto è dunque “(vostro nome su Facebook) sta ascoltando Nome Canzone e Nome Autore”. Il tasto “Ascolta” però, vive ancora in una situazione quasi di vincolo territoriale in quanto Facebook, nella stragrande maggioranza del globo si avvale di Spotify mentre per quanto riguarda l’Italia il programma funziona principalmente con Deezer. In Italia, dunque, il pulsante “Ascolta” viene in qualche modo rimbalzato su Deezer e quindi l’utilizzo di Facebook è solo indiretto poichè la musica poi verrà ascoltata proprio su quest’ultimo sito nominato con tanto di accettazione.

Facebook

Facebook | © Rainier Ehrhardt/Getty Images

Per quanto riguarda Spotify, invece, esso sembra dare una performance migliore in quanto favorisce proprio un’integrazione con Facebook. Quando si clicca “Ascolta”, automaticamente partono cinque canzoni, le più popolari del cantante o band. Il pulsante “Listen” sembra ancora tutto da scoprire ma potrebbe essere l’ennesimo passo avanti di Facebook che, appunto, mancava proprio della parte musicale in quanto riproduzione vera e propria di musica. Uno dei rappresentati di Facebook e di questa iniziativa McKenzie ha spiegato che la musica deve diventare sociale e questo può essere molto importante per quanto riguarda l’utilizzo del social network da parte delle persone. L’obiettivo di Facebook, ancora una volta, sembra essere uno e uno solo ossia quello della condivisione. Ascoltando le parole di McKenzie sembra che la volontà di unire ed integrare questo nuovo grande aspetto musicale sia finalizzato proprio alla condivisione di tracce con amici, persone e conoscenti in generale, creando un livello di divertimento nuovo.

Il rappresentate di Pan-Euro Communications per Facebook ha inoltre concluso dicendo che il pulsante di ascolto è anche una leva verso gli artisti, in quanto, ora, Facebook permette di far ascoltare immediatamente alle persone la propria musica, con un semplice click e questo può essere fantastico come aspetto promozionale.

Facciamo dunque una prova di questo famoso ascolto: innanzitutto bisogna scegliere un artista presente su Facebook con la pagina ufficiale, non fan page o profili non accreditati ma la pagina vera e propria dell’artista. E’ giunto dunque il momento di cliccare sul pulsante “Ascolta” che si trova accanto al famoso “Mi Piace”. Appare immediatamente il messaggio di Deezer che chiede l’autorizzazione dei dati. A questo punto il sistema viene spostato proprio su Deezer e l’utente può destreggiarsi nell’ascolto del proprio artista preferito. Immediatamente ci si trova davanti alla scheda dell’artista con tanto di possibilità d’ascoltare i brani. Sembra dunque che il procedimento sia indicato magari per le band che non si conoscono ancora bene, in quanto, con un semplice click direttamente da Facebook inizia l’ascolto, quindi per il momento può essere visto come una specie di scoperta verso i nuovi artisti. Vedremo il futuro di questo “Ascolto”.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi