News Fender

Pubblicato il maggio 30th, 2015 | da Elide Messineo

0

Fender Vintage Museum a Pistoia dal 17 al 24 luglio

Gli appassionati di musica e soprattutto di chitarre non possono non conoscere un marchio fondamentale come Fender e nei giorni del Pistoia Blues Festival potranno approfittarne per vedere la più grande raccolta al mondo di strumenti a corde “solid body” e amplificatori prodotti dalla Fender.

L’esposizione si terrà al Teatro Bolognini di Pistoia, il Fender Vintage Museum ripercorre la storia del marchio mostrando tutti i modelli di strumenti elettrici ed amplificatori costruiti dal 1951 al 1974. La collezione è privata e appartiene all’associazione “Prisma Melody” di Flavio Camorani e Michela Taioli che hanno raccolto i pezzi in trent’anni, coltivando una grande passione da condividere con migliaia di fan in tutto il mondo.

Fender

Fender Vintage Museum a Pistoia Blues festival

I modelli più celebri sono la Telecaster e la Stratocaster ma non sono gli unici ad avere avuto successo, ci sono anche le Mustang, le Jaguar o i piani elettrici Rhodes, per citarne alcuni. La Fender è stata fondata nel 1946 da Leo Fender, liutaio particolarmente appassionato all’elettronica, che ha unito le sue passioni diventando una vera e propria leggenda. I più grandi chitarristi dell’epoca iniziarono a puntare la loro attenzione verso questi strumenti, segnando un percorso che inevitabilmente hanno seguito anche tutti gli altri chitarristi a venire.

La storia dell’azienda e di ogni singolo strumento è talmente ampia che se ne potrebbe parlare per giorni. Solo prendendo la Stratocaster come riferimento, basta citare un nome senza aggiungere molti altri dettagli: Jimi Hendrix. La notorietà di questo strumento, creato nel 1954, ebbe inizio proprio grazie a lui che riuscì a metterne in risalto tutte le potenzialità, ma è una chitarra che ha segnato il percorso di molti altri artisti, da John Lennon a Frank Zappa passando per Richie Sambora, Kurt Cobain, Rory Gallagher, The Edge e John Frusciante.

Certo, la Stratocaster utilizzata da Jimi Hendrix nella sua leggendaria esibizione al Festival di Monterey fece una brutta fine, perché fu incendiata, ma anche per questo passò alla storia.

Tornando al Fender Vintage Museum che troverete a Pistoia dal 17 al 24 luglio, trovate tutte le info necessarie sul sito ufficiale del Festival. Il biglietto intero costa 8 €, mentre 5 € ridotto per chi è già in possesso per uno dei concerti in programma. E a proposito, trovate tutta la programmazione aggiornata qui!

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi