News Jon Bon Jovi, Stephanie Rose Bon Jovi, Dorothea Hurley | © Larry Busacca/Getty Images

Pubblicato il novembre 15th, 2012 | da Carmen Pierri

0

La figlia di Jon Bon Jovi in overdose da eroina, scatta la denuncia

Stephanie Rose Bon Jovi, figlia del rocker Jon Bon Jovi, è stata ritrovata svenuta, in stato confusionale in overdose da eroina, nel dormitorio dell‘Hamilton College a New York dove la giovane frequenta l’università. In seguito, la ragazza è stata denunciata perché ritrovata in possesso di sostanze stupefacenti, siringhe, marijuana e tutti elementi che suggeriscono una lunga liaison tra Stephanie e “le cattive abitudini”.  Insieme alla diciannovenne è stato ritrovato un suo amico di facoltà che fortunatamente ora si trova fuori pericolo. Ovviamente coinvolto nelle indagini anche l’Istituto Universitario, il quale nonostante un rigido regolamento, dovrà spiegare il motivo per cui questi giovani studenti abbiano introdotto tali sostanze all’interno dei dormitori.

Jon Bon Jovi, Stephanie Rose Bon Jovi, Dorothea Hurley ©Larry Busacca/Getty Images

Ore d’apprensione dunque per il papà rocker Jon Bon Jovi e mamma Dorothea Hurley, i quali si sono conosciuti durante il percorso universitario e sono convolati a nozze nel 1989 e sono genitori di altri 3 figli maschi:  Jesse James Louis, Jacob Hurley e Romeo Jon. Ancora un volta il mondo della musica viene segnato da scandali e per questa occasione non direttamente, coinvolge la famiglia di un grande protagonista della musica dunque confermando uno dei luoghi comuni più famosi.
Jon Bon Jovi è il leader del gruppo rock dei Bon Jovi, band nata alla fine degli anni 80 e protagonista indiscussa del movimento Hair Rock, da anni ormai sulle scene mondiali.

Proprio per il 2013 la band ha deciso di pubblicare il dodicesimo album (ufficiale, escluse tutte le raccolte e i live) “What About Now“,  per ritornare a calcare i grandi palchi mondiali con un tour promozionale chiamato “Because We Can – The Tour“, che partirà  il 13 febbraio 2013 dal Centre Bell di Montrèal e che toccherà anche il nostro paese la prossima estate allo Stadio San Siro di Milano il 29 giugno 2013. Dunque, dopo tutto l’entusiasmo del ritorno è toccato a papà Jon beccarsi questa stangata, che sia il caso di lasciar perdere la musica in maniera così attiva concentrandosi sulla famiglia per evitare questi incidenti di percorso?

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi