News

Pubblicato il maggio 18th, 2013 | da Chiara B

0

Finale ESC 2013, Marco Mengoni sfida l’Europa per la vittoria

Il grande giorno è finalmente arrivato. Questa sera, sabato 18 Maggio, si aprirà il sipario sulla serata finale ESC 2013.

La location scelta è l’Arena di Malmoe, terza città della Svezia, ponte tra questa e la Danimarca, indi il resto d’Europa. Nel corso dell’ultima settimana 39 Paesi si sono alternati sul palcoscenico dell’Arena, affrontando due semifinali, ma soltanto 26 ce l’hanno fatta e tra poche ore potranno sfidarsi nella corsa verso il titolo di Paese migliore di questo ESC 2013. L’Italia ha affidato il compito di portabandiera, anzi, portavoce a Marco Mengoni, vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano “L’essenziale”, lo stesso che presenterà in gara questa sera. Tensione alle stelle, adrenalina ed elettricità nell’aria: tutto è ormai pronto. Che la finale abbia inizio! Sono 26 i Paesi che questa sera si esibiranno e si confronteranno per aggiudicarsi la vittoria: di questi, 10 si sono qualificati nel corso della prima semifinale che si è tenuta lo scorso martedì 14 Maggio, e 10 provengono invece dalla seconda semifinale di giovedì 14. Si aggiungono, poi, i cosiddetti Big 5 (Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna) ed il Paese ospitante la manifestazione (quest’anno la Svezia).  Nelle scorse ore è stato reso pubblico l’ordine di uscita, la scaletta come potremmo altrimenti definirla, della serata. Trovate l’elenco completo al termine dell’articolo. Chi strapperà la vittoria in questa finale ESC 2013?

Marco Mengoni | Pagina Facebook

Marco Mengoni | Pagina Facebook

Le performance saranno tutte rigorosamente dal vivo, ma su base registrata, ciascuna sarà anticipata da una breve clip di presentazione del Paese e del proprio rappresentante. Tra le esibizioni sono previste un paio di interruzioni in cui la conduttrice Petra Mede parlerà con ospiti e introdurrà rvm che illustrano le bellezze della Svezia.

Al termine di tutte le performance sarà aperto il televoto da casa, che, ricordiamo, non consente di votare per il proprio Paese a meno che non si sia in possesso di una sim card straniera (quindi, per votare l’Italia è necessario possedere una sim inglese piuttosto che croata che azera).

Il televoto peserà al 50% sulla classifica finale ESC 2013. L’altra metà del giudizio sarà espressa dalle Giurie Nazionali, ovvero un gruppo di esperti, uno per ciascuna Nazione in gara, che dovrà stilare una propria graduatoria dei 26 partecipanti. A ciascuna posizione della classifica corrisponde un punteggio: 12 punti sono assegnati al primo classificato, 10 al secondo, 8 al terzo e poi da lì a scendere di un’unità per posizione. Il decimo in classifica otterrà 1 punto, mentre dall’undicesimo al ventiseiesimo 0 punti.

I punti ottenuti in questo modo dalle singole giurie si andranno a sommare e daranno il punteggio finale di ciascun Stato. Tornando a prendere l’Italia come esempio, se Marco Mengoni fosse classificato secondo dalla giuria Spagnola, quindicesimo dalla Russia e settimo dalla Svezia, dopo tre votazioni avrebbe ottenuto un punteggio parziale di 10+0+4 = 14 punti.

Il televoto del pubblico, una volta chiuso, determinerà una propria classifica dei 26 Paesi in gara ed anche in questo caso saranno valide le corrispondenze posizionamento in graduatoria-punteggio che abbiamo appena analizzato. Un meccanismo sicuramente complesso, ma che il pubblico sarà in grado di capire subito al momento della votazione.

La serata finale ESC 2013 sarà trasmessa in diretta su Rai 2, esattamente come lo scorso anno, a partire dalle ore 21.00 e saraà commentata dai conduttori della trasmissione di Radio Rai 2 Caterpillar  Marco Ardemagni, Filippo Solibelli e Natascha Lusenti. A fare da portavoce per l’Italia, ovvero ad annunciare la classifica stilata dalla nostra Giuria Nazionale di esperti, sarà Federica Gentile, speaker di Radio Rai 2 nonché direttrice di Rai Music.

Finale dell’ESC 2013 – Paesi in gara in ordine d’uscita:

  1. France
  2. Lithuania
  3. Moldova
  4. Finland
  5. Spain
  6. Belgium
  7. Estonia
  8. Belarus
  9. Malta
  10. Russia
  11. Germany
  12. Armenia
  13. The Netherlands
  14. Romania
  15. United Kingdom
  16. Sweden
  17. Hungary
  18. Denmark
  19. Iceland
  20. Azerbaijan
  21. Greece
  22. Ukraine
  23. Italy
  24. Norway
  25. Georgia
  26. Ireland

Come si può notare, Marco Mengoni per l’Italia si esibirà al 23esimo posto, dopo l’Ucraina. Vi ricordiamo che abbiamo curato l’ESC ancor prima del suo inizio e trovate tutti gli articoli proprio con il tag Eurovision Song Contest.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



I commenti sono chiusi.

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi