Perf..." /> Fiorella Mannoia: "Perfetti sconosciuti" per film di Genovese | MelodicaMente

Uscite Discografiche Perfetti_Sconosciuti - Fiorella Mannoia

Pubblicato il gennaio 20th, 2016 | da Vittoria Borgese

0

Fiorella Mannoia: “Perfetti sconosciuti” per film di Genovese

Da venerdì 22 gennaio arriva in rotazione radiofonica e sarà disponibile in digitale “Perfetti sconosciuti“, nuovo singolo di Fiorella Mannoia e tema principale dell’omonimo film diretto da Paolo Genovese (Immaturi, Immaturi – Il Viaggio, Una famiglia perfetta, Tutta colpa di Freud), distribuito da Medusa Film, nelle sale dall’11 Febbraio.

Il brano, scritto dalla stessa Mannoia insieme a Bungaro e Cesare Chiodo, racconta le criticità di una relazione complicata, fatta di silenzi, segreti, sbagli, parole sprecate e sconfitte, che forse tali, in realtà, non sono mai perché, come recita il testo, “quando si ama non si perde mai“. Un allontanamento che conduce a un progressivo cambiamento negli equilibri di un rapporto tra due persone, che si ritrovano improvvisamente ad essere completi estranei.

Perfetti_Sconosciuti - Fiorella Mannoia

Il film – prodotto da Marco Belardi di Lotus Production, società del Gruppo Leone, per Medusa Film – vanta un cast straordinario (in ordine alfabetico): Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Marco Giallini, Edoardo Leo, Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher, Kasia Smutniak. Nato da un soggetto originale di Paolo Genovese, che ne firma anche la sceneggiatura con Filippo Bologna, Paolo Costella, Paola Mammini e Rolando Ravello, è una brillante commedia sull’amicizia, sull’amore e sul tradimento, che porterà quattro coppie di amici a confrontarsi e a scoprire di essere “Perfetti sconosciuti“. Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata ed una segreta. Un tempo quella segreta era ben protetta nell’archivio della nostra memoria, oggi nelle nostre sim. Cosa succederebbe se quella minuscola schedina si mettesse a parlare?

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi