è stato uno dei dischi di cui abbiamo più discusso in questo 2011 e..." /> Florence And The Machine: una cover di "Shake it out" da Tom Waits?

News Florence And The Machine

Pubblicato il dicembre 29th, 2011 | da Greta C

0

Florence And The Machine: una cover di “Shake it out” da Tom Waits?

“Ceremonials” è stato uno dei dischi di cui abbiamo più discusso in questo 2011 e, anche quest’oggi ritorniamo a parlare di lei, Florence Welch. I Florence And The Machine, la sua formazione, hanno lanciato una provocazione a niente meno che Tom Waits. Parlando con alcuni fan a fine concerto a Londra, Florence Welch ha espresso la volontà di sentire “Shake it out”, celebre canzone inclusa proprio in “Ceremonials” cantata dal cantautore Waits,  personaggio fondamentale del secolo che ha influenzato intere generazioni con la sua musica. Ricordiamo che Waits è un artista davvero poliedrico che oltre all’ambito musicale, ha approfondito anche quello cinematografico e teatrale.

Florence And The Machine

Florence And The Machine | © Jemal Countess/Getty Images

Le parole della rossa cantante sono state come sempre molto schiette e lineari: “Se potessi scegliere, affiderei a Tom una cover di quella canzone, sarebbe fantastico”. Il brano è già stato preso in considerazione per un remix da Dave Sitex, una delle menti dei Tv On The Radio, che ha proposto la canzone in versione elettronica ma la Welch punta sempre al massimo.

Intanto che aspettiamo di sapere se Tom Waits accetterà di proporre una cover del brano, vi ricordiamo che “Ceremonials” è stato incluso nelle più prestigiose classifiche dei miglior dischi dell’anno. La cantante, solo qualche tempo fa, all’uscita del video di “No light, no light” è stata tacciata di atteggiamento razzista in quanto nei quattro minuti del video si vedono alcune scene che potrebbero ricondurre ad un comportamento razzista. Florence Welch a riguardo non ha proferito parola ma è stata subito difesa da numerosi fan che hanno minimizzato il contenuto del video. Florence And The Machine ha, inoltre, proposto una personale versione di uno dei più noti brani di Amy Winehouse ossia “Back To Black”. La voce della cantante è sicuramente indiscutibile e, anche in una prova così difficoltosa è riuscita a destreggiarsi al meglio anche se, per quanto riguarda “Back To Black” il ricordo della Winehouse è ancora troppo forte per riuscire a staccarsi dal brano stesso.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi