si presenta come un video davvero molto particolare: i Garbage ..." /> Garbage, il video di "Blood For Poppies" | MelodicaMente

Video Shirley Manson - Garbage

Pubblicato il aprile 4th, 2012 | da Greta C

1

Garbage, il video di “Blood For Poppies”

“Blood For Poppies” si presenta come un video davvero molto particolare: i Garbage sono ritornati dopo sette anni di silenzio con un disco che è fra i più attesi dei prossimi mesi, dal titolo “Not Your Kind Of People”. Utilizziamo il presente e non il futuro, visto che ormai la pubblicazione della nuovissima fatica è prossima ma soprattutto, proprio poche ore fa è stato rilasciato il video del primo singolo tratto dal disco che sancisce il ritorno della band. “Blood For Poppies” inizia con una Shirley Manson in versione retro’ con tanto di bianco e nero annesso. Il video sembra quasi di quelli girati molti anni fa, senza strumenti così tecnologicamente avanzati come quelli di cui possiamo disporre ai giorni nostri. Ovviamente, questo effetto di spezzoni, di bianco e nero, a tratti anche sgranato, è fortemente voluto: un video molto d’impatto con una storia non lineare. Vi sono numerosissimi primi piani e riprese complessive di Shirley Manson, senza dimenticare il resto della band. Il video si conclude proprio con una ripresa della band al gran completo e poi una esplosione, sempre in total black-white. Probabilmente, dai Garbage, non ci si aspettava questo tipo di videoclip e proprio per questo motivo si riesce forse ad apprezzarlo maggiormente: il primo singolo scelto non è di quelli trascinanti nel vero senso della parola ma è un brano inquietante, curioso, in grado di creare una sensazione particolare, proprio come anche il video vuole sottolineare o almeno, sembra essere orientato proprio seguendo questa direzione.

Shirley Manson - Garbage

Shirley Manson - Garbage | &copy, Desiree Navarro/Getty Images

“Blood For Poppies” vuole seguire un filone surrealista, a tratti visionario, con un concept quasi celato, che necessita di almeno un paio di visualizzazioni prima di essere afferrato. Il disco che è in qualche modo emblema dei Garbage dei giorni nostri, “Not Your Kind Of People”, uscirà il 14 maggio 2012 e di questo lavoro si sa sostanzialmente che saranno undici tracce, a cui si aggiungeranno altre quattro per quanto riguarda la versione Deluxe. Il disco è stato registrato in diversi studio, da Hollywood, toccando Glendale e anche Silverlake ed è stato prodotto dagli stessi Garbage. Il video del singolo di cui abbiamo appena parlato “Blood For Poppies” è stato girato da un volto noto del settore per quanto riguarda i servizi fotografici, ossia Matt Irwin che, in questo caso, si è cimentato in un videoclip dai toni, però, molto fotografici. Dopo essere stata messa in download gratuito, la canzone sta riscuotendo un notevole successo anche supportata dal fatto che il ritorno della band era molto desiderato ed atteso. E’ già stato annunciato il secondo singolo che farà da apripista al disco, e sarà la traccia numero nove del disco, ossia “Battle in Me”. Il rilascio di questo secondo brano è previsto per il 7 maggio 2012.

Intanto che attendiamo ulteriori news a riguardo dei Garbage e di “Not Your Kind Of People” vi ricordiamo i due appuntamenti estivi, per quanto riguarda l’Italia, della band, ossia, l’11 luglio 2012 al Castello di Vigevano, all’interno della kermesse dei 10 Giorni Suonati e il giorno dopo, Shirley Manson e soci voleranno al Rock in Roma, all’Ippodromo delle Capannelle, per la data romana del loro tour. Come si può notare scorrendo le date del Tour dei Garbage, la band toccherà molte città, per lo più all’interno di veri e propri festival per un aprile, maggio, giugno e luglio davvero torridi, non solo per quanto riguarda il fattore climatico.

Garbage – “Blood For Poppies”, il video:

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



One Response to Garbage, il video di “Blood For Poppies”

  1. Lily says:

    Dal sondaggio “Quali tra queste è l’uscita discografica più attesa?” manca Fiona Apple, uno dei più grandi ritorni degli ultimi anni!! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi