News 145587263BD00138_Diamond_Ju

Pubblicato il agosto 12th, 2012 | da Greta C

0

Gary Barlow alla cerimonia di chiusura di Londra dopo il lutto della figlia

Questa sera la cerimonia di chiusura avrà l’onore e il piacere di essere colei che chiuderà queste Olimpiadi di Londra 2012 che, ci hanno regalato alcune medaglie inaspettate e molte soddisfazioni, senza dimenticare alcune delusioni che, purtroppo, nel mondo dello sport sono sempre dietro l’angolo.

La cerimonia di chiusura, però, sarà oltre che un evento artistico a 360 gradi anche un evento musicale in quanto sul palco saliranno personaggi come Who, Muse, Spice Girls di cui abbiamo avuto modo di parlare ampiamente ieri, senza dimenticare un’altra boy band che ha fatto sognare il mondo, i Take That. Considerati una specie di “versione maschile” delle Spice Girls, i Take That hanno fatto innamorare le adolescenti di tutto il globo negli anni Novanta.

Gary Barlow sarà sul palco assieme agli altri compagni seppur solo qualche giorno fa ha vissuto una grande tragedia familiare: Dawn, la moglie del cantante, ha dato alla luce Poppy che purtroppo è nata senza vita. La coppia sta vivendo il proprio dolore ovviamente in modo privato, senza rilasciare interviste né tanto meno creare attenzione sulla faccenda ma giunge la notizia che i Take That saranno ufficialmente presenti.

Gary Barlow ha deciso di mantenere l’accordo preso e salire sul palco, in un omaggio che sarà davvero molto sentito e che farà sicuramente emozionare tutti, verso la piccola e sfortunata “Poppy”. Assieme a Robbie Williams, Mark Owen, Howard Donald e Jason Orange ci sarà dunque Gary Barlow che sicuramente si porterà il lutto nel cuore ma che ha comunque voluto essere presente. Voci vicine a Gary hanno parlato di un grande sostegno dato dagli organizzatori della cerimonia al cantante, il quale non ha partecipato alle prove di rito pre-esibizione ma ha deciso di salire sul palco. Gary e Dawn hanno già tre figli: Daniel di 11 anni, Emily di 9 e Daisy di 3 e la famiglia al completo ha ringraziato via Twitter tutti i fan che hanno dato loro un grande sostegno.

Gary Barlow & Regina Elisabetta

Gary Barlow & Regina Elisabetta II | © Dan Kitwood/Getty Images

La chiusura delle Olimpiadi 2012 oggi si evince da diverse fonti, a partire dal Doodle di Google che ci ha tenuto compagnia in queste settimane mediante dei Doodle davvero molto carini e che hanno entusiasmato gli utenti. La cerimonia vedrà anche volti famosi come Kate Middleton e il principe Harry che accompagnerà la moglie del fratello, grande assente della serata. Si parla anche di un discorso a cura della Regina Elisabetta, non si sa se sarà un messaggio registrato oppure in modalità live. Rinnovando l’appuntamento delle Olimpiadi al 2016 dove verremo catapultati nell’entusiasmante Brasile, e in particolar modo a Rio De Janeiro, concludiamo con altri dettagli della serata.

Lo spettacolo si intitolerà “The Symphony of British Music” e sarà davvero un grande e lungo omaggio alla musica britannica, come ha spiegato il direttore artistico della cerimonia, Kim Gavin che si ricorda anche per essere stato il direttore del concerto per la memoria di Lady Diana. Lo spettacolo che inizierà alle 21 ore di Londra, dunque 22 ore in Italia, durerà poco meno di tre ore, la stima ufficiale parla di 2 ore e 45 minuti. Il direttore musicale della cerimonia, David Arnold ha riarrangiato circa 30 pezzi classici di musica inglese con l’obiettivo di esaltare lo spirito della Gran Bretagna.

Saranno molti i partecipanti alla cerimonia di chiusura, da George Michael agli One Direction, toccando Muse, Ed Sheeran, Spice Girls, Take That ed altri artisti ancora, più o meno confermati. Ricordiamo che ci sarà anche Liam Gallagher alla sua “prima prova” con “Wonderwall” celebre canzone degli Oasis. Insomma, le premesse sono davvero altissime, non ci resta che posizionarci davanti al televisore alle 22.00.

Tags: , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi