News

Pubblicato il settembre 28th, 2012 | da Vittoria Borgese

0

Gino Paoli e Danilo Rea in concerto a Roma con “Due come noi che…”

Gino Paoli e Danilo Rea saliranno di nuovo insieme sul palco della Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma per presentare il nuovo disco “Due come noi che…” pubblicato dalla Parco della Musica Records e in uscita il primo Ottobre: già  compagni di avventura nel progetto “Un incontro in Jazz” di cui la Parco della Musica Records ha pubblicato l’album “Auditorium Recording Studio” (2011), Paoli e Rea si preparano per il nuovo appuntamento in programma stasera 28 Settembre 2012.

Due come noi che…” è un prezioso esempio di come due artisti assoluti possano interpretare in modo innovativo alcuni classici della storia della musica italiana: solo piano e voce, solo Danilo e Gino, solo la loro capacità di inseguirsi, di smarcarsi e ritrovarsi su una strada che è quella delle canzoni più belle del nostro patrimonio.

Gino Paoli e Danilo Rea | © Musacchio&Ianniello

Nel disco ritroveremo le canzoni più amate di Gino Paoli, da “Averti addosso” a “Il cielo in una stanza”, da “Vivere ancora” a “Perduti” passando per “La gatta” e “Come si fa”, insieme a chicche dei cantautori genovesi: “Canzone dell’amore perduto” e “Bocca di rosa”(strumentale) di De André, “Il nostro concerto” di Umberto Bindi, “Vedrai Vedrai” di Tenco e “Se tu sapessi” di Bruno Lauzi. Nella tracklist anche “Non andare via” traduzione italiana della meravigliosa “Ne me quitte pas” che proprio Jacques Brel chiese di tradurre a Paoli e “Albergo a ore”, il commovente brano di Herbert Pagani.

Con Due come noi che… Paoli e Rea stanno già collezionando un sold out dopo l’altro nei concerti dal vivo sui palcoscenici più prestigiosi del paese, incantando ed emozionando il pubblico ogni volta. Un successo che di certo non stupisce dato il duo d’eccezione: la voce e il carisma di Paoli, uno dei più grandi autori e interpreti della canzone italiana, affiancata da uno dei più lirici e creativi pianisti riconosciuti a livello internazionale come Danilo Rea.

Un connubio artistico che vedrà insieme sul palco romano Gino Paoli, uno dei cantautori che ha scritto alcune tra le più belle pagine della musica italiana e Danilo Rea, uno dei maggiori esponenti italiani, e non solo, nel jazz , basti ricordare le collaborazioni con alcuni tra i più grandi jazzisti statunitensi come Chet Baker, Lee Konitz, John Scofield, Joe Lovano, giusto per citarne alcuni.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi