Gli Afterhours sono una delle band più longeve del..." /> Gli Afterhours fra USA e indipendenza | MelodicaMente

News Manuel Agnelli - Afterhours Rock in Roma

Pubblicato il settembre 20th, 2011 | da Greta C

0

Gli Afterhours fra USA e indipendenza

Gli Afterhours sono una delle band più longeve della nostra penisola e, freschi dal rientro da un minitour che li ha visti protagonisti in Europa, con tappe a Berlino, Londra, Amsterdam e altre capitali europee, hanno tenuto ancora qualche concerto in Italia ma, ben presto ripartiranno per gli Stati Uniti dove ormai sono di casa.

La band capitanata da Manuel Agnelli, fra un impegno e l’altro ha scambiato qualche parola con GQ che le ha dedicato un approfondito servizio. Agnelli già da diversi anni è impegnato anche come talent scout e promotore di band emergenti; questo progetto lo vede protagonista ancora una volta, infatti, per il loro tour americano dove saranno accompagnati da una band sconosciuta al mainstream italiano ed internazionale.

© Cristina Francolino

Manuel Agnelli – Afterhours Rock in Roma

Come verrà decretata la band vincitrice? Tramite il Jack on Tour dove più di cinquecento formazioni che hanno proposto la loro candidatura, si sfideranno in tappe territoriali fino alla finale a Roma del 15 ottobre. La band che avrà l’onore di accompagnare gli Afterhours in America sarà scelta da una giuria d’eccezione nella quale spiccano nomi come Linea 77, Marta Sui Tubi, Bud Spencer Blues Explosions, Calibro 35 e Velvet. Manuel Agnelli ha voluto spiegare l’importanza dei locali che vedrà protagoniste proprio queste band, rimarcando il bisogno di sostenere la musica indipendente. Il frontman si è soffermato anche sul bisogno di sostenere una città come Milano che ha attualmente perso lo smalto delle città europee per quanto riguarda gli eventi culturali più o meno grandi. Una menzione per Vasco Brondi, ritenuto una delle promesse italiane di maggior rilevanza.

Il tour sarà documentato in un lungo reportage che verrà poi trasmesso su Deejay TV; Manuel Agnelli, voce e chitarra degli Afterhours e Giorgio Prette, batteria, hanno parlato con GQ e ciò che è emerso è un nuovo disco che dovrebbe vedere la luce nel 2012. Il disco è circa a metà della sua lavorazione e a quanto pare il progetto degli Afterhours è quello di produrre un cd totalmente indipendente. Dalle parole di Manuel Agnelli emerge in modo molto chiaro il desiderio di cercare nuova linfa vitale per la musica e soprattutto riportare l’Italia ad un livello qualitativo più alto di quello attuale.

Ricordiamo infine che il 22 settembre Afterhours, Verdena e Bud Spencer Blues Explosion a Collegno (TO) saranno i protagonisti della presentazione del film “Cosimo e Nicole“, dell’esordiente Francesco Amati. Nella pellicola, le storie dei protagonisti si incrociano con i brani dei tre gruppi.

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi