News Afterhours

Pubblicato il marzo 4th, 2011 | da Luisa Fazzito

0

Gli Afterhours lanciano un appello a sostegno della scuola pubblica

Le recenti affermazioni del Premier Silvio Berlusconi sulla scuola pubblica hanno alimentato molte polemiche nell’opinione pubblica. Gli studenti e i docenti scenderanno in piazza il 12 Marzo prossimo in difesa della scuola pubblica, numerosi artisti nazionali si stanno schierando dalla parte dei protestanti partecipando all’inziativa “Giu le mani dalla scuola pubblica” che ha già raggiunto oltre 80 mila firme. Qualche giorno fa vi abbiamo proposto l’editoriale di Jovanotti pubblicato su L’unità, il quotidiano diretto da Concita De Gregorio, oggi tocca agli Afterhours pubblicare il loro appello attraverso il quotidiano “La Repubblica”. Questo l’appello di Manuel Agnelli e soci.

Un paese in agonia.

Politicamente in primis ma se scaviamo più a fondo troviamo le radici logore di una società annichilita nella sua più importante sorgente: la cultura.

Il taglio dei fondi alla scuola pubblica e contemporaneamente l’incremento di quelli alle paritarie non è che l’ennesimo attentato al bene primario di qualunque paese civile e libero.

Mandiamo in esilio i nemici della cultura.

Urliamo loro la nostra indignazione e riprendiamoci il nostro sacro diritto all’educazione. Pubblica

Afterhours

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi