Reportage Axl Rose -  Guns N' Roses | ©  PAUL BERGEN/AFP/GettyImages

Pubblicato il giugno 24th, 2012 | da Pina Capuozzo

0

Gods of Metal 2012: 10mila fan in delirio per i Guns N’ Roses

Nonostante l’ondata di caldo e lo sciopero dei trasporti pubblici, si è conclusa con successo la seconda giornata del Gods of Metal 2012, che si è svolta venerdì 22 giugno presso Arena Fiera Milano di Rho. Protagonisti assoluti della serata i Guns N’ Roses, che si sono esibiti in una perfomance spettacolare che non ha deluso le aspettative dei 10mila fan accorsi per assistere allo storico evento.

Con un ritardo di soli 15 minuti, Axl e soci hanno fatto il loro ingresso trionfale accompagnati dall’esplosione di fuochi d’artificio, dando ufficilamente il via all’attesissimo show con il brano “Chinese Democracy”, che ha scatenato da subito l’entusiasmo dei presenti che si sono riversati verso il palco da ogni angolo dell’arena.  Oltre tre ore di concerto, in cui i Guns N’ Roses  hanno alternato brani più recenti con pezzi legendari, come l’accoppiata “Welcome To The Jungle “, ” It’s So Easy”,  “Don’t Cry”, “Sweet Child O’Mine”, “November Rain” o come “Used To Love Her” e “My Michelle”, quest’ultima cantata con Sebastian Bach, tornato sul palco per duettare con la storica band dopo la grande performance di qualche ora prima. Tra i brani previsti dalla lunghissima scaletta (che vi proponiamo di seguito) sono state eseguite anche alcune cover come “Whole Lotta Rosie” degli AC/DC e l’immancabile “Knockin’ On Heaven’s Door” di Bob Dylan.

Nonostante i discorsi sulla sua voce, sul suo peso e sulle sue innumerevoli manie, Axl Rose, una delle ultime rockstar rimaste al mondo, ha mostrato da subito una forma smagliante dando vita ad un lungo spettacolo di altissimo livello, in cui non  è mai mancata l’energia (anche se inizialmente penalizzato da volumi un pò bassi).

 

Axl Rose |© PAUL BERGEN/AFP/GettyImages

Ecco la setlist completa del concerto dei Guns N’ Roses al Gods Of Metal 2012:

  • Chinese Democracy
  • Welcome to the Jungle
  • It’s So Easy
  • Mr. Brownstone
  • Sorry
  • Rocket Queen
  • Estranged
  • Better
  • Guitar Solo – Richard Fortus
  • Live and Let Die (cover Paul McCartney & Wings)
  • This I Love
  • Motivation
  • Piano Solo – Dizzy Reed
  • Street of Dreams
  • You Could Be Mine
  • Guitar Solo – DJ Ashba
  • Sweet Child O’ Mine
  • Jam Strumentale
  • Piano Solo – Axl Rose
  • November Rain
  • Glad to Be Here
  • Don’t Cry
  • Civil War
  • Jam Strumentale
  • Shackler’s Revenge
  • Whole Lotta Rosie (cover AC/DC)
  • Knockin’ On Heaven’s Door
  • Nightrain
  • Jam Strumentale
  • Madagascar
  • Dead Flowers (cover The Rolling Stones)
  • Used to Love Her
  • My Michelle (eseguita con Sebastian Bach)
  • Patience
  • Jam Strumentale
  • Paradise City

Intanto cresce l’attesa per l’ultima giornata del Gods of Metal 2012, che si concluderà oggi, 24 Giugno, con la perfomance degli  Ozzy & Friends, il  gruppo formato da Ozzy Osbourne subito dopo la cancellazione dei live dei Black Sabbath a causa della malattia del chitarrista Tony Iommi e i dissidi con Bill Ward.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi