News Goran Bregovic | © Chris Jackson/Getty Images

Pubblicato il ottobre 29th, 2011 | da Chiara B

0

Goran Bregović porta “Bella ciao” a Los Angeles

Probabilmente non riuscirete ad associare il suo nome ad un volto e questo è il destino che molti compositori condividono. Di Goran Bregovi? si conoscono bene le musiche, che hanno accompagnato molti film di successo, primi tra tutti quelli diretti da Emir Kusturica.

Goran Bregovic | © Chris Jackson/Getty Images

Bregovi? non si occupa, però, di sole colonne sonore, vanta infatti una discografia composta da ben 18 album come solista, escludendo il periodo in cui ha fatto parte della rock band jugoslava Bijelo Dugme agli inizi degli anni ’70. Il prossimo disco uscirà negli Stati Uniti presumibilmente il prossimo anno e si chiamerà “Champagne for Gypsies”. Il musicista serbo ha presentato parte dei pezzi che ivi saranno contenuti un paio di giorni fa presso la Walt Disney Concert Hall di Los Angeles. Oltre ai nuovi di prossima uscita presentati in anteprima, anche brani storici che Bregovi? ha eseguito assieme alla Wedding and Funeral Orchestra, con cui gode di un sodalizio consolidato negli anni. Goran Bregovi? porta da quasi 40 anni a questa parte la musica della sua terra nel mondo, quei suoni tipicamente balcanici forti pieni di passione ritmi pressanti, ma dalla vena lievemente malinconica. Il genere particolare che lo contraddistingue lo ha portato anche ad una collaborazione con uno dei più famosi gruppi folk italiani, i Modena City Ramblers. Insieme hanno suonato “Bella ciao”, l’inno della Resistenza partigiana italiana durante la seconda guerra mondiale. Bregovi? si sente particolarmente vicino a questa canzone, vista la storia tormentata del suo paese di provenienza, la canta spesso: ci sono molti video che potete vedere su Youtube di vari concerti e festival in cui l’ha eseguita. Ebbene, anche a Los Angeles due giorni fa ha deciso di riproporre “Bella ciao”, “infiammando il pubblico” come riporta ANSA sul suo sito. Non so se i californiani presenti conoscano questa canzone, in particolar modo il significato del testo, ma se si sono soffermati anche solo alla musica, non fatico a credere che ne siano rimasti entusiasti. Goran Bregovi? è un grande della musica, ne attendiamo il ritorno con l’album ad anno venturo.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi